in ,

Ligue 1, Psg-Bordeaux 2-2: due papere di Trapp negano la fuga dei parigini

Un pareggio dal sapore amaro per il Psg nell’anticipo della quinta giornata della Ligue 1. Al “Parco dei Principi” la squadra di Laurent Blanc viene beffata dal proprio portiere, il tedesco Kevin Trapp, protagonista in negativo di due papere clamorose che regalano il pareggio per 2-2 al Bordeaux. La compagine di Sagnol – costretta a raggiungere lo stadio in metropolitana a causa di un guasto al pullman – raggiungono così quota 6 punti.

Nonostante l’esordio di Di Maria e un super Cavani – autore delle due reti – il Psg interrompe la propria galoppata in testa alla classifica dopo le quattro vittorie ottenute in altrettanto giornate. I due imperdonabili errori di Trapp hanno rovinato la serata dei campioni di Francia: il primo avviene al 31′ del primo tempo depositando la palla nella propria rete direttamente su corner di Saivet. La seconda dormita arriva al 33’ della ripresa, una vera beffa con il Bordeaux in inferiorità numerica da un minuto per l’espulsione di Saivet e apparentemente ridotto all’osso: l’ex portiere dell’Eintracht Francoforte si è fatto rubare palla su un retropassaggio innocuo di Marquinhos consentendo così a Khazri di depositare in rete a porta sguarnita. Inutile l’assedio finale del Psg, il risultato finale è di 2-2.

Da segnalare il coro dei tifosi parigini a fine partita inneggianti il nome di Sirigu, relegato in panchina da inizio campionato dal tecnico Blanc che gli preferisce il portiere tedesco. E martedì inizia la Champions League: una competizione che il Psg tiene particolarmente e dove l’esperienza tra i p può sicuramente fare la differenza.

Tu Si Que Vales facebook

Programmi Tv oggi, sabato 12 settembre: Ti lascio una canzone e Tú sí que vales

crolla gru su grande moschea

Strage a La Mecca: crolla gru su Grande moschea, 107 morti e 238 feriti