in

Lilli Gruber, nuova frecciatina a Vittorio Feltri: «Sono lieta che abbia imparato cos’è un insulto sessista»

Lilli Gruber, ex inviata di guerra, oggi volto del programma Otto e mezzo su La7, ha rilasciato un’intervista al settimanale “Nuovo”, in cui ha parlato del suo nuovo libro dal titolo Basta! Il potere delle donne contro la politica del testosterone (Solferino), di come il marito Jacques Charmelot sia riuscito a conquistarla e della sua breve avventura politica. Sul finale non è mancata la frecciatina al direttore di Libero Vittorio Feltri, con cui qualche settimana fa ha avuto un duello a distanza per via di alcune dichiarazioni della stessa giornalista al programma Un giorno da pecora. 

Lilli Gruber: «Le donne? Devono puntare all’autorevolezza anziché alla seduzione!»

L’ex mezzobusto del Tg1 con il suo ultimo libro vuole sfidare il maschilismo: le donne devono continuare a lottare per ottenere sempre maggior spazio in un “mondo fabbricato dagli uomini per gli uomini”, per dirla con le parole di Oriana Fallaci. «Oggi la degenerazione del discorso pubblico ha raggiunto livelli preoccupanti. Buonsenso e compromessi necessari alla convivenza sono stati sostituiti da prevaricazione e tracotanza. Solo un maggior equilibrio tra i generi nelle stanze di bottoni può invertire la rotta!», ha spiegato Lilli Gruber,  che ha raccontato di aver vissuto agli inizi della sua carriera alcuni episodi sgradevoli. Lei, all’epoca, unica donna in una redazione di soli maschi, invita a “puntare all’autorevolezza anziché sulla seduzione”: «Non bisogna mai accettare compromessi né diventare ricattabili. Oggi si sono fatti passi avanti nella parità, ma il problema è tutt’altro che risolto. Per questo alle ragazze di oggi dico: rifuggite dalla tentazione delle scorciatoie, è un gioco in cui potete solo perdere. Piuttosto fate rete con le altre donne!», ha dichiarato la 62enne.

«Mio marito Jacques mi ha conquistato con la forza e il senso dell’umorismo…»

Per fortuna però qualcosa oggi sta cambiando nel nostro paese e la stessa Lilli Gruber ammette che “ci sono giovani uomini più aperti e inclusivi nei confronti del mondo femminile e sono uomini più felici; e ci sono giovani donne molto determinate”. Il libro è dedicato alla madre Herlinde, che le ha insegnato, tra le tante cose, l’indipendenza: «È il dono più prezioso che si possa fare ad una figlia», ha spiegato la conduttrice tv, che ha poi parlato del marito Jacques Charmelot, giornalista francese 64enne conosciuto per lavoro a Baghdad. Questi è riuscito a conquistarla con due armi vincenti: «La forza e il senso dell’umorismo, una combinazione rara!», ha detto Lilli Gruber, che ha chiarito: «Non parlo di atteggiamento da maschio alfa: un uomo è forte quando non ha bisogno di essere arrogante e non ha paura di discutere. Se poi è anche capace di ridere e di farti ridere…».

leggi anche l’articolo —> Lilli Gruber si racconta: «Jacques è il mio grande amore, ci incontrammo a Baghdad!»

«Vittorio Feltri? Sono lieta che abbia imparato cos’è un insulto sessista»

Lilli Gruber ha affermato poi di non avere alcuna ambizione politica, né c’è nei suoi piani l’idea di fondare un partito per sole donne: «L’esperienza al Parlamento europeo è stata molto appagante e mi ha insegnato tanto, ma sono stata felice di tornare a fare il mio mestiere di giornalista, rinunciando peraltro al vitalizio da parlamentare europea». Nelle battute conclusive il discorso è finito su Vittorio Feltri, che ha dichiarato di essersi sentito rivolgere dalla giornalista insulti sessisti: «Sono lieta che abbia imparato cos’è un insulto sessista e come ci si sente a riceverlo. Non è mai troppo tardi, diceva il maestro Manzi nella Tv degli anni Sessanta!», ha dichiarato la conduttrice a “Nuovo”.

leggi anche l’articolo —> Lilli Gruber Vittorio Feltri insulti a distanza: «Poveretto in andropausa», la replica del direttore

(Pagina Facebook Ufficiale di Otto e mezzo) 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Laura Torrisi Instagram, curve strizzate nel bikini: «Le ventenni mute!»

Georgina Rodriguez Instagram, sensuale nella vasca da bagno: «Paradisiaca!»