in ,

L’Infinito di Leopardi compie 200 anni: flash mob e manifestazioni per celebrare la nota poesia

A duecento anni dalla composizione, L’Infinito di Giacomo Leopardi viene celebrato da studenti e cittadini di tutta Italia. A testimonianza dell’immortalità della poesia, oggi 28 maggio 2019, i versi del poeta recanatese torneranno vivi nelle scuole, nelle biblioteche e nelle piazze dove saranno recitati simultaneamente in occasione di “#200infinito”. La giornata, nata da un’idea di Olimpia Leopardi, organizzata dal ministero dell’Istruzione e realizzata con Casa Leopardi in collaborazione con la Rai e con il comune di Recanati, sarà un omaggio a una delle poesie più note e amate della letteratura italiana. L’appuntamento è fissato per le 11.30 di oggi, martedì 28 maggio 2019, e il fulcro della manifestazione sarà la città natale del poeta, Recanati. Proprio nella Piazzuola del Sabato del Villaggio, 2800 studenti si riuniranno alla presenza del ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti e Olimpia Leopardi, per leggere i famosi versi davanti a quella che fu la casa di Giacomo Leopardi.

L’Infinito compie 200 anni, un concorso per stimolare la riflessione

“Leopardi – spiega il ministro Bussetti in occasione di #200infinitoè stato un genio. Nelle sue opere ha espresso e indagato le domande e le questioni centrali per ogni uomo. I suoi testi sono universali, superano secoli e confini geografici. Continuano a parlarci ancora oggi, a duecento anni di distanza. – e continua – Noi abbiamo il dovere di testimoniare la modernità e l’importanza del suo pensiero e della sua produzione. Ed è per questo che vogliamo celebrare questo illustre poeta con una lettura collettiva: i versi de ‘L’infinito’ usciranno dai libri di scuola per rivivere nella voce dei nostri studenti e di tutti coloro che vorranno partecipare nelle diverse piazze di Italia al flash mob che abbiamo organizzato per domani. Invito tutti a unirsi. Io stesso sarò a Recanati per dimostrare che la poesia è una delle forme più potenti con cui l’uomo sta al mondo”. Durante l’evento di Recanati – trasmesso in diretta su RaiPlay – saranno premiati gli istituti vincitori del concorso nazionale “Il mio Infinito”, rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado, con l’obiettivo di stimolare la riflessione, la creatività e l’espressività degli studenti cui è stato chiesto di interpretare la propria visione di “infinito”.

200 anni de L’Infinito, le manifestazioni per celebrarlo

Anche nel resto di Italia non mancano le iniziative per celebrare i 200 anni de L’Infinito. In piazza di Spagna a Roma, gli studenti dell’istituto comprensivo “E. Q. Visconti” coinvolgeranno i presenti in una “staffetta” di strofe in cui reciteranno insieme la poesia. A Milano, invece, i ragazzi dell’istituto comprensivo Maffucci si incontreranno in piazza Gae Aulenti, mentre gli alunni della scuola secondaria di I grado “J.F. Kennedy” di Montefiorino (MO) si riuniranno nel centro cittadino per una lettura collettiva per poi spostarsi nella biblioteca comunale per un “Salotto letterario con aperitivo” dedicato alla poesia. A Bari, L’Infinito sarà rappresentato in danza dall’interpretazione degli alunni dell’Istituto secondario di II grado ‘De Nittis-Pascali’, mentre gli studenti della Scuola in ospedale di Piancavallo (VB) realizzeranno “un’intervista impossibile” al grande scrittore in collaborazione con radio K2.

Leggi anche —> Il Santo del giorno 28 maggio: San Germano da Parigi

Scegliere i mobili da giardino più adatti alla propria casa

Morgan sfratto, casa sua all’asta: «Dal 5 giugno 2019 dormirò sul marciapiede come un cane!»