in ,

Lino Toffolo: morto il cabarettista che aveva lavorato con Gigi Proietti e Lino Banfi

Artista poliedrico: attore, cantautore e cabarettista veneziano, Lino Toffolo era nato il 30 Dicembre del 1934 a Murano. Fino al 1965 si mette in luce come attore nella Compagnia dei Delfini di Venezia, per poi dedicarsi a moltissime altre attività nel campo dello spettacolo. Nel 1963 fa il suo esordio al noto locale milanese Derby, lavorando con altri personaggi che, come lui, inizieranno proprio lì la scalata verso la notorietà, quali Enzo Jannacci, Bruno Lauzi, Franco Nebbia ed in seguito Cochi e Renato, Felice Andreasi ed altri. Il suo personaggio più famoso è stato l’ubriaco veneziano.

Ma Lino Toffolo era un vero e proprio artista pragmatico, pronto a cimentarsi in diversi arti. Il suo debutto al cinema è stato nel 1968, seppure in un ruolo secondario, nel film Chimera, diretto da Ettore Maria Fizzarotti. Da allora, e per un decennio, interpreta molti film di successo. Ricordiamo, tra l’altro, le sue partecipazioni in film di MonicelliBrancaleone alle crociate; Festa Campanile, Quando le donne avevano la coda; Il merlo maschio; Quando le donne persero la coda.

La popolarità di Lino Toffolo si deve molto anche al piccolo schermo, dove ha cominciato ad apparire verso il finire degli anni sessanta in programmi di intrattenimento. È stato, tra l’altro, a fianco di Alighiero Noschese in Canzonissima 1971.

Belen e Stefano De Martino

Belen Rodriguez e Stefano De Martino gossip: pace fatta e vacanze a Ibiza?

Gigi Buffon Ilaria D'Amico

Gianluigi Buffon e Ilaria D’Amico gossip: nozze in arrivo?