in ,

Lionel Messi Inter, Laporta svela un incredibile retroscena: Moratti era pronto a fare follie per averlo

Chi non è innamorato di Lionel Messi? Di certo non l’ex patron dell’Inter Massimo Moratti che non ha mai nascosto il sogno proibito di vedere un giorno giocare la “Pulce” con la maglia nerazzura: un sogno, appunto, ma l’ex presidente del Barcellona Joan Laporta svela a Rmc Sport un retroscena che ha dell’incredibile: l’Inter ha provato ad assicurarsi le prestazioni di Messi. Dopo aver piazzato il colpo Ronaldo nel 1997 – “Il Fenomeno” brasiliano acquistato proprio dal Barcellona – l’Inter ha provato a fare follie qualche anno più tardi puntando con decisione il fuoriclasse argentino.

”Quando ero presidente, ho ricevuto tantissime proposte dall’Inter, che voleva pagare la clausola rescissoria di Messi – racconta Laporta – anche altri club ci hanno provato, ma io ho sempre detto a tutti che questa era una cosa impossibile. Lionel lascerà il club? Non penso proprio, lui ormai è parte integrante del Barcellona e del popolo catalano”, sono le parole dell’ex presidente blaugrana.

Laporta dice la sua sull’ipotesi di un trasloco del Barcellona nella Ligue 1 francese, qualora si dovesse arrivare all’indipendenza ufficiale della Catalogna e alla conseguente espulsione del club dalla Liga: “Il ‘Clasico’ è un valore aggiunto per la Liga – è il commento di Laporta che continua – credo che con un grande sfoggio di intelligenza riusciremo a mantenere lo status quo attuale. E poi, il Barça è troppo forte: se la Spagna non lo volesse più, potremmo giocare in Italia, Francia o Inghilterra. Ma la cosa più intelligente è mantenere il ‘Clasico'”.

Ricette Dolci Detto Fatto

Detto Fatto ricette: cioccolato effetto legno per cassetta di caldarroste

50 sfumature grigio grey libro

50 sfumature di nero: Sam Taylor Johnson disoccupata dopo la regia del prequel