in

L’Istanbul di Flavio Favelli sospesa tra passato e futuro (FOTO della mostra)

“Grape Juice” è il titolo della mostra che l’artista italiano Flavio Favelli ha inaugurato ad Istanbul il 16 maggio 2014. Frutto di un progetto di formazione e lavoro che l’artista ha svolto nella città turca, l’esposizione prende avvio dall’immagine dell’etichetta di una vecchia lattina di succo d’uva di proprietà della Coca Cola Company, che dà appunto il titolo all’esposizione.

Un racconto moderno della metropoli turca, che parte da una veduta malinconica della città, passando attraverso quadri-pannelli che ne ripercorrono il passato rievocando particolari e simboli degli anni Settanta, fino ad arrivare ad installazioni che ne sottolineano il moderno sapore industriale.

La mostra, nata da un progetto di Cristina Cobianchi e curata da Vittorio Urbani, è allestita nella Main Hall della Galata Rum Okulu, l’antica Scuola Greca di Galata, e sarà aperta al pubblico fino al 14 giugno 2014. L’evento è realizzato da: Ambasciata d’Italia in Turchia, Istituto Italiano di Cultura di Istanbul, Yapı Kredi Cultural Activities Arts and Publishing, AlbumArte e Camera di Commercio Italiana in Turchia.

Per chi non visiterà Istanbul nel prossimo mese, eccone un assaggio: mostra Istanbul artista italiano 01

mostra Istanbul artista italiano


mostra Istanbul artista italiano 03mostra Istanbul artista italiano 04mostra Istanbul artista italiano 05

Seguici sul nostro canale Telegram

Lega referendum legge merlin

Economia: prostituzione e droga conteggiati nel PIL, che sale di 2 punti

Ricette estive, la “pavlova esotica” di Benedetta Parodi