in

L’Italiano che passeggia nello spazio a suon di tweets

Parmitano sarà ancora a spasso nello spazio il 16 Luglio ed è bellissimo seguire il suo racconto attraverso i suoi tweets. Dopo l’entusiasmo della sua prima esperienza, oggi Parmitano ha affernato di aver configurato tutte l’attrezzatura e la strumentazione che sarà necessaria al suo secondo viaggio senza veicolo. L’astronauta ha raccontato all’Agenzia Spaziale Europa (l’ESA) che qualcosa non è andato per il verso giusto durante la passeggiata del 9 Luglio, ma si è trattato di meri dettagli. Il collega Christopher Cassidy infatti, ha dovuto srotolare un cavo che si era inceppato per 10 anni mentre Parmitano si è occupato di installare la copertura all’attracco dello Shuttle.
L’operazione è stata più veloce del previsto tant’è che la camminata spaziale è durata un’ora in meno di quanto pianificato. Nella prossima uscita, i due dovranno terminate l’installazione dei cavi a cui verrà poi connesso il laboratorio russo Mlm (Multi Laboratory Modulo) che giungerà alla stazione spaziale entro 12 mesi da adesso.

I racconti di Parmitano stanno emozionando gli internauti e sono ben 62.500 i suoi followers su Twitter. Luca ha narrato il disorientamento provato quando si è trovato a testa in giù nei confronti della terra, proprio durante il tramonto. “Una sensazione strana quella di trovarsi capovolto nello spazio” –  ha detto Parmitano.

Per Parmitano, questa opportunità data ad un astronauta Italiano darà lustro all’Italia e ci permetterà di partecipare con un ruolo primario ai processi decisionali scientifici. L’orgoglio di Parmitano è più che giustificato ed in effetti la sua camminata è storica per il nostro paese e per ciò che in questi anni abbiamo dato all’esplorazione spaziale.

L’astronauta non manca di inviare foto stupende scattate alla terra durante varie ore del giorno indicando la zona ripresa. Da buon astronauta appassionato, guarda già con tristezza al giorno in cui dovrà lasciare lo spazio (a Novembre) ma ovviamente non vede l’ora di tornare dalla moglie e dalle due figliolette. “Per le bambine” – racconta Parmitano – “sono una stella in mezzo al cielo, quella più veloce e brillante”.

Se volete seguire Luca su Twitter, lo trovate qui: @astro_luca

Intanto godiamoci alcune foto splendide da lui postate. Una vista delle Bahamas, il lago Trasimeno, il Grande Lago Salato e poi ancora uno sguardo alla Germania e uno alla terra poco prima di rientrare dalla passeggiata!

bahamas

Le Bahamas viste dalla Stazione Spaziale

lago trasimeno

Il lago Trasimeno

lago salato spazio

Il grande lago Salato

germania spazio

La Germania vista da Parmitano

passeggiata spazio

Uno sguardo alla terra prima di rientrare….

 

amici

Amici, Giuseppe Giofrè cerca una fidanzata: “Deve farmi ridere”

Nocerino Milan rescissione

Calciomercato Milan: scambio Nocerino-Kuzmanovic con l’Inter?