in , ,

Lo Hobbit di J. R. R. Tolkien: venne pubblicato il 21 settembre 1937

Lo Hobbit‘ è uno dei romanzi più famosi di J. R. R. Tolkien, spesso intitolato anche ‘La riconquista del tesoro‘, è ambientato nella Terra di Mezzo, nell’era che va dal 2941 al 2942, ed è un prequel della famosa trilogia il Signore degli Anelli. La prima pubblicazione del libro avvenne il 21 settembre del 1937.

J. R. R. Tolkien cominciò la stesura del romanzo mentre era professore di filologia anglosassone al Pembroke College dell’Università di Oxford. Leggenda vuole che ‘Lo Hobbit‘ venne concepito mentre lo scrittore stava correggendo dei compiti di letteratura inglese, nel periodo degli anni ’20. In una lettera indirizzata a W.H. Auden, Tolkien spiegò che tutto ebbe inizio con una frase da lui scritta sul retro di un foglio bianco. La frase diceva: “In a hole in the ground, there lived a hobbit/In un buco nel terreno viveva un hobbit“.

Negli anni successivi, Tolkien disegnò la mappa sulla quale venne in seguito ambientato il racconto. La stesura del romanzo avvenne invece negli anni ’30 e, anche in questo caso, sulla sua pubblicazione ruota una storia del tutto particolare: Tolkien diede il libro alla Reverenda Madre di Cherwell Edge mentre era malata di influenza e durante quel periodo il manoscritto venne adocchiato da un impiegato della Allen & Unwin, casa editrice inglese. In principio, tra ‘Lo Hobbit‘ e Il Signore degli Anelli‘ non doveva esserci alcun legame. Fu invece l’editore a suggerirlo dopo il successo del volume. Ora, Lo Hobbit è uno dei romanzi che più esprime il concetto di genere Fantasy.

TURCHIA TRENO DERAGLIATO OGGI

Bologna, coniugi travolti da un treno: si indaga per duplice suicidio

maddalena corvaglia, maddalena corvaglia intervista, maddalena corvaglia paperissima sprint, maddalena corvaglia lezioni di autodifesa, maddalena corvaglia fisico, maddalena corvaglia krav maga,

Maddalena Corvaglia, lezioni di autodifesa: “Se qualche viscido mi mettesse le mani addosso non esiterei un secondo” [INTERVISTA]