in

Lo Zoo di 105 ha ufficialmente chiuso? No, lo Zoo è salvo

Lo Zoo di 105 verso la chiusura: difficile da credere visto che lo storico programma radiofonico ha avuto ed ha ancora oggi un successo inaudito. A decretare la chiusura de Lo Zoo di 105 potrebbe essere proprio il suo fondatore, Marco Mazzoli, che ha deciso di lasciare la barca, mettendo fine alla sua avventura.

top_zoo

La lunga diretta di 4 ore di ieri, dalle 14 alle 18, avrebbe dovuto sancire la definitiva chiusura del noto programma, causata da una controversia tra il fondatore Marco Mazzoli e Paolo Noise che nel 2011 lasciò il programma per approdare a Radio Deejay e che nei mesi scorsi ha fatto il suo ritorno. Il figliol prodigo ha fatto ritorno a casa, ma sembra che questo rientro non abbia entusiasmato il pubblico che si è scatenato in commenti e critiche aspre nei confronti di tutto lo staff. Così Mazzoli aveva deciso di lasciare: Mi sento tradito di quella fiducia che pensavo di essermi meritato in questi 15 fottuti anni. Io non voglio che lo Zoo di 105 diventi questo, lo Zoo è stato e sempre sarà il sorriso ebete stampato sulla faccia. Mai lo sguardo incazzato di chi ha solo rabbia nel cuore. Lo Zoo non è questo”.

Il miracolo in diretta, è proprio il caso di dirlo! Perché durante la lunga diretta di ieri, una vera e propria reunion dello Zoo che ha visto ai microfoni il fondatore, assieme a personaggi storici del programma, Wender, Paolo Noise, Fabio Alisei, oltre ad altri speaker dello Zoo come Leone di Lernia, Pippo Palmieri, Dj Spyne, Alan Caligiuri, il pubblico è stato avvisato che lo Zoo di 105 è salvo e che la trasmissione tornerà lunedì 29 settembre con l’abituale formazione formata da Marco Mazzoli, Alan Caligiuri, Maccio Capatonda, Ivo Avido, Herbert Ballerina, Il Dona, Pippo Palmieri e Dj Spyne. Tutto è bene quel che finisce bene.

Tendenze beauty A/I 2014-2015

Beauty autunno-inverno 2014/15: le tendenze make-up della stagione fredda

tale e quale show

Tale e Quale Show terza puntata: vittoria di Valerio Scanu