in

Localizzare un iPhone spento, perso o rubato: 3 trucchi vincenti

La geolocalizzazione degli smartphone è l’ancora di salvezza per i più sbadati che perdono sempre di vista il cellulare, oppure per i più sfortunati ai quali è stato rubato un iPhone o qualunque altro device. Nel caso specifico dell’iPhone è possibile rintracciare il melafonino quando è spento, nel caso un cui sia andato perso oppure sia stato rubato.

CLICCA MI PIACE ALLA PAGINA FACEBOOK DI URBAN TECH E RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

Localizzare un iPhone con l’iCloud è il modo più immediato e veloce: tutti i nuovi device proposti da Apple hanno la funzione Trova il mio telefono. Sarà sufficiente accedere ad iCloud.com per visualizzare sulla mappa da un altro dispositivo dove si trova l’iPhone. Per far sì che funzioni, è necessario attivare l’opzione direttamente dal menù Impostazioni dell’Iphone.

Nel caso in cui l‘iPhone da localizzare non sia dei più recenti, è possibile installare delle app che aiutano a rintracciare l’iPhone. Prey è la migliore app per iOS utile a localizzare un iPhone, esattamente come Trova il mio telefono. Un metodo universale per localizzare qualsiasi smartphone, anche un iPhone, è l’utilizzo del codice IMEI, grazie al quale l’operatore telefonico può bloccare la SIM e i Carabinieri possono rintracciarlo subito.

Image credit: Shutterstock

uomini e donne over

Anticipazioni Uomini e Donne trono over: Gemma manda un messaggio di auguri a Giorgio

Champions League sorteggio gironi

Dove vedere Bayern Monaco – Atletico Madrid: orario diretta tv, streaming gratis Champions League