in ,

Lodi, donna tenta di aggredire pm con coltello: il metal detector del tribunale era fuori uso

Una donna quest’oggi si è introdotta in tribunale, a Lodi, ed ha cercato di aggredire un pm. Aveva un coltello nascosto nella borsetta, ed è solo grazie all’intervento di una funzionaria, del personale di polizia giudiziaria e dei carabinieri del nucleo operativo se dentro il palazzo di Giustizia non si è consumata una tragedia.

Quando infatti la donna stava estraendo l’arma per colpire il magistrato, è stata prontamente bloccata. Tuttavia nella colluttazione, un’altra donna è rimasta leggermente ferita ed è stata portata in ospedale.

La tentata aggressione, miracolosamente sventata, ha innescato una polemica tra il personale amministrativo del tribunale, che ha denunciato il mancato funzionamento (da mesi) del metal detector, e proclamato un’assemblea per discutere in merito alla responsabilità del Comune di Lodi circa siffatta inadempienza.

Seguici sul nostro canale Telegram

Una Grande Famiglia facebook

Programmi Tv oggi, martedì 26 maggio: Una grande famiglia 3 e Il grande Gatsby

Sconti derby Lazio – Roma, il Viminale decide: “Si giocherà sempre alle ore 12”