in ,

Lombardia falsi permessi di soggiorno, 171 indagati: immigrazione clandestina e permanenza illegale in Italia

Lombardia falsi permessi di soggiorno, ultim’ora: 171 persone sarebbero state iscritte nel registro degli indagati nell’ambito di un’inchiesta condotta dalla procura di Monza su una presunta associazione che avrebbe favorito l’immigrazione clandestina producendo falsi permessi di soggiorno e la permanenza illegale in Italia.

Undici le misure cautelari emesse. Nella rete degli investigatori di Monza sono finiti un commercialista brianzolo, diversi titolari di ditte fittizie nelle quali venivano assunti cittadini stranieri e i procacciatori di clienti, il tutto tramite la creazione di documenti falsi da presentare per l’istanza del permesso di soggiorno.

Le indagini hanno portato alla scoperta di un’ingente falsa documentazione riconducibile ad oltre 30 ditte fittizie che avrebbero assunto più di 1.500 dipendenti. Dal 2012 a oggi il volume d’affari dell’associazione per delinquere è stato stimato tra i 2 e i 3 milioni di euro.

SCOSSA TERREMOTO TRA L'AQUILA E RIETI

Terremoto oggi in Abruzzo: scossa magnitudo 4.0 a L’Aquila

Nba All Star Game 2017, Ovest vs Est: la stessa storia degli ultimi anni, che show! (VIDEO)