in

L’Omeopatia è arrivata al capolinea? Ecco cosa sta succedendo

L’Omeopatia è conosciuta come una medicina alternativa, oltre 10 milioni di italiani ne fanno o ne hanno fatto uso almeno una volta. La comunità scientifica, al contrario, non si è mai schierata a favore e l’ha riconosciuta solo come una pseudoscienza. La multinazionale Boiron, attualmente, fattura circa 60 miliardi solo nella penisola iberica.

La rivista Nature, pochi mesi fa pubblicò un articolo nel quale erano presenti le 9 bufale pseudoscientifiche alle quali tutti credono, tra queste vi era proprio l’Omeopatia. Quello che negli ultimi tempi sta accadendo è solo la conferma di un dato di fatto: l’Omeopatia è arrivata al capolinea. L’Università di Barcellona, ad esempio, ha deciso di eliminare fra i suoi piani di studio il master in omeopatia. Fino a questo momento era l’unica istituzione spagnola, fra le più importanti della nazione, a elargire un percorso di studi simile.

L’Inghilterra, in passato, ha sostenuto l’Omeopatia come medicina alternativa, ma grazie alle pressioni esercitate dal Principe Carlo, ha cancellato definitivamente questo tipo di prodotti dal sistema sanitario nazionale. Sempre in Spagna, addirittura, sono aperti accesi dibattiti per stabilire se sia il caso o meno di proibirne la vendita in farmacia. Anche l’Australia ha seguito le orme dell’Inghilterra in quanto non sono stati evidenziati benefici in merito. Dunque l’Omeopatia è finalmente giunta al capolinea?

Photo Credit: Ivelin Radkov/Shutterstock.com

Amici 15 anticipazioni

Amici 15 anticipazioni: comunicazione importante per Andreas, fan nel panico

Uomini e Donne news, Lucas d’accordo con Giulia: parla Megghi