in ,

Londra attacco terroristico: Chris, il tassista eroe che ha cercato di investire i terroristi

Londra attacco terroristico, il bilancio è fermo a 7 vittime e 48 feriti dopo le distinte azioni nel cuore della capitale britannica di ieri sera, sabato 3 giugno 2017. Dalle cronache locali, oltre i tanti video testimonianza di quanto accaduto, arrivano anche le storie di semplici cittadini che hanno provato a impedire la tragedia. Come nel caso di Chris, un semplice tassista.

>>> Londra attacco terroristico: bilancio provvisorio <<<

Negli otto minuti di terrore al London Bridge, un tassista “eroe” ha cercato di intercettare i terroristi e di investirli per fermarli. A riportarlo è il quotidiano Independent con il racconto dell’uomo, che identifica solo col nome “Chris”. Poco dopo aver girato verso Borough Street, Chris ha visto un furgone bianco arrivare a circa 80 km l’ora, e poi investire deliberatamente i pedoni. Chris –  continua il tabloid –  a quel punto ha fatto una inversione a U, per cercare di fermare l’uomo che era in pochi istanti sceso dal mezzo e stava attaccando le persone a colpi di coltello.

>>> Le ultime notizie dal mondo con UrbanPost <<<

“Ho detto al tizio nel mio taxi che avrei provato a colpirlo, lo avrei investito  e così ho fatto una conversione”. “Stavo per investirne uno, ma mi ha schivato e tre agenti di polizia sono arrivati correndo verso di loro con i loro manganelli in pugno”. Questo è il racconto di Chris, il tassista eroe che ha cercato di investire i terroristi autori della strage di sabato 3 giugno 2017.

Diretta Carpi-Palermo dove vedere in tv e streaming gratis

Diretta Carpi – Benevento dove vedere in tv e streaming gratis finale playoff Serie B

Torino incidenti Piazza San Carlo, ecco il dato della Prefettura: 1527 feriti