in ,

Londra attacco terroristico, da Donald Trump a Paolo Gentiloni: “Vicini alla Gran Bretagna”

Londra sotto assedio. Da marzo 2017 a oggi sono quattro gli attacchi terroristici che hanno minato le sicurezze della capitale della Gran Bretagna. L’ultimo attentato – ancora non rivendicato dallo Stato Islamico – segue la dinamica già vista a Nizza nel luglio 2016 e Berlino a Natale scorso: un uomo alla guida di un camion travolge pedoni sulla folla, poi accoltellamenti e spari con attacchi in più zone. Il livello di sicurezza per attacchi terroristici è stato alzato al livello “Massima allerta” da parte di Theresa May, primo ministro britannico. Questi attacchi terroristici, il secondo nello spazio di due settimane, fanno tremare l’Inghilterra a pochissimi giorni dal voto.

>>> Londra duplice attacco: il bilancio provvisorio <<<

Intanto, come sempre accade in queste situazioni, non manca la solidarietà da parte dei leader politici. A iniziare dal messaggio Twitter di Donald Trump: il Tycoon, presidente degli Stati Uniti, ha espresso massima vicinanza al popolo londinese. “Qualunque cosa gli Usa possano fare per aiutare Londra ed il Regno Unito, noi saremo al vostro fianco. Siamo con voi, che Dio vi benedica.” Donald Trump ha, inoltre, evidenziato la necessità del Travel Ban per poter alzare il livello di sicurezza dopo gli attentati terroristici degli ultimi anni.

Attacco a Londra: il messaggio di Francia e Germania

Messaggio di solidarietà anche da parte di Emmanuel Macron, presidente della Francia appena insediatosi. La comunità transalpina sa quanto dolore si prova in tali situazioni dopo esser stata teatro di attacchi terroristici a cavallo tra il 2015 e il 2016. “Di fronte a questa nuova tragedia, la Francia è più che mai al fianco del Regno Unito”. Messaggio di solidarietà anche da parte della Germania con Angela Merkel che ha evidenziato di essere: “Convintamente al fianco della Gran Bretagna.”

>>> Cosa è successo a Torino in Piazza San Carlo <<<

Londra attacco terroristico: Farnesina a lavoro

Anche l’Italia, con il tweet di Paolo Gentiloni, ha voluto esprimere piena solidarietà alla comunità britannica. Il Bel Paese ha provato il brivido terrorismo a Torino nella serata di ieri: durante la finale di Champions League a Cardiff, trasmessa sui maxi-schermi a Piazza San Carlo, la psicosi terrorismo ha portato alla fuga di 30.000 persone con oltre 1000 feriti e 8 codici rossi. Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, ha voluto esprimere: “Solidarietà al Governo britannico e impegno comune contro il terrorismo Uniamoci nel ricordo delle vittime.” Intanto la Farnesina è a lavoro per capire se ci siano connazionali coinvolti nell’attacco terroristico di Londra.

Tutto può succedere 2 oggi 4 giugno 2017 non va in onda: ecco il motivo

costumi halloween vip

Emma Marrone e Alessandra Amoroso ballano la pizzica: i fan impazziscono nel vederle insieme (VIDEO)