in

Londra, cosa fare in tre giorni: le esperienze imperdibili

Londra rimane una delle capitali europee più ambite da chi si trasferisce per cercare un lavoro, per motivi di studio o, semplicemente, per ammirare ciò che la città cosmopolita inglese ha da offrire. Di cose da fare, a Londra, ce ne sono veramente tante. Se si hanno a disposizione soltanto tre giorni, infatti, è meglio creare un piano d’attacco che non lasci nulla al caso, se non il divertimento. A questo punto, entriamo in gioco noi, che abbiamo selezionato 10 cose imperdibili da inserire nel vostro planning londinese.

Londra cosa da vedere gratis: ce n’è per tutti i gusti

1) Il cambio della guardia: volete andare a Londra e non passare dalla regina? Ogni mattina, alle 11.00 avviene il famoso cambio della guardia. Un vero e proprio evento per la Londra di Westminster, dove tassisti, lavoratori, chiunque insomma, si fermerà pazientemente per fare attraversare migliaia di turisti come voi.

2) Dare da mangiare agli scoiattoli di St. James Park: nelle immediate vicinanze di Buckingham Palace si trova uno dei parchi più belli di Londra, dove farete amicizia con dei simpatici scoiattoli abituati al via vai della gente. Portatevi dietro delle noccioline, apprezzeranno.

3) Visitare M&M’S Store: per la felicità degli scoiattoli, ma soprattutto per la vostra, comprate i famosi cioccolatini che troverete in un paradiso di zucchero a prova di diabete. I vostri occhi si perderanno tra i colori della parete piena di M&M’S, divisi per categoria, forma, dimensione, colore.

4) Fare un tuffo nel passato: quando varcherete la soglia della Tower Of London vi sembrerà di vivere in un’epoca magica, dove tutto è possibile. Pensate, addirittura, che all’interno della torre vivono le famiglie dei guardiani, con i quali potrete scattare qualche foto ricordo.

5) Imitare i Beatles: visitare gli Abby Studios, per poi attraversare le famose strisce pedonali che hanno fatto la storia della musica rock londinese e non solo.

6) Selfie con il proprio idolo: visto che siete a Londra per divertirvi, tutto vi è concesso. Perché non scattare una foto con Barack Obama o la regina Elisabetta, che ne dite di Amy Winehouse, Beyoncé, Christina Aguilera, George Clooney, Michael Jackson? Vi aspettano al Madame Tussauds, il museo delle cere. 

7) Bere tè alle 17: nel caratteristico quartiere di Covent Garden, chicca londinese, si trova uno degli store più rinomati, il Whittard Shop, dove potrete trovare oltre 130 varietà di tè. Per gli amanti del break in stile inglese è un vero e proprio paradiso.

8) Prendere il treno dal binario 9 3/4 di Kings Cross Station: state ancora aspettando la lettera di Hogwarts? Fa niente, a Londra avete l’occasione, più unica che rara, di raggiungere Harry Potter. Ricordate: “Please, mind the gap, between the train and the platform”.

9) Sentirsi alternativi: Londra è la casa di molti artisti di strada, uno tra i più famosi è Banksy, i cui lavori invadono piacevolmente le strade londinesi. Tra i quartieri più colorati, merita una visita Camden Town, dove troverete di tutto e di più.

10) Lasciarsi sbalordire: Soho e Chinatown sono due quartieri decisamente vivi. Dai locali a luce rosse ai colori delle strade, alla movida, non vi annoierete affatto.

Image credit: Federico Casarico

Arrow

Arrow 4×10 anticipazioni: Felicity in fin di vita, Oliver ucciderà Damien Dhark?

Dove vedere Benfica-Manchester United

Real Madrid, José Mourinho ha rifiutato di tornare: Zidane solo un ripiego?