in

L’Onu apre alla moda: il 10 novembre, la prima sfilata della storia alle Nazioni Unite

Per la prima volta due mondi differenti e lontani, caratterizzati dall’attenzione e il soddisfacimento di valori opposti, il lusso, l’uno, la moda, la solidarietà e la cooperazione internazionale, l’altro, le Nazioni Unite, si incontrano in un evento unico nel suo genere: una sfilata al palazzo di vetro dell’Onu. Qui, come annunciato dall’ambasciatore palestinese presso le Nazioni Unite, Riyad H. Mansour, il 10 novembre, ore 19 ora locale, in occasione dell’anno internazionale di solidarietà con il popolo palestinese promosso dall’ONU, il fashion farà il suo debutto innanzi ai capi e rappresentanti dei più importanti organismi e organi internazionali, vincendo un  primato di cui si parlerà su tutti i libri di storia del costume e della società.

Jamal Taslaq 10 novembre sfilata alle Nazioni Unite New York

Jamal Taslaq, stilista naturalizzato italiano, ma di origine palestinese, presenterà la sua nuova collezione autunno 2014- inverno 2015 al Quartiere Generale delle Nazioni Unite a New York. La linea, realizzata in Italia ma ispirata alla sua terra d’origine, la Palestina, con ricami che ne riecheggiano la tradizione,  sfilerà nella sala Ecosoc, un luogo molto importante, dove hanno luogo i vertici sulle tematiche più importanti nell’ambito delle relazioni internazionali, e dove si incontrano e dialogano, quindi, tutte le culture del pianeta.

Abiti da cocktail, da sera, e tailleurs da lavoro, sempre molto eleganti, si succederanno in uno show da togliere il fiato.  Il bianco, l’avorio e il rosso, saranno i colori predominanti, mentre per i materiali,  Taslaq, ha optato per tessuti raffinati, quali la seta, lo chiffon, il crepe, la georgette. I ricami, tutti realizzati a mano, saranno preziosi: perle ricavate dal legno d’ulivo, fili di seta per le rifiniture, intarsi di pietre color oro, avorio madreperla e legno chiaro, i decori principali.

Barbara D'Urso gossip

Barbara D’Urso gossip: baci affettuosi all’amico dentista, è amore?

facebook zuckerberg Q&A Mark 6 novembre

Mark Zuckerberg, come e quando parlare con il fondatore di Facebook: “Q&A With Mark”