in ,

Loredana Bertè a Domenica Live piange ricordando Mia Martini: “Mi sento in colpa”

Loredana Bertè a Domenica Live ha pianto ricordando Mia Martini. La cantante italiana, giunta nel salotto di Barbara d’Urso per la puntata di oggi, 14 Maggio 2017, ha ricordato i momenti più importanti della sua carriera e della sua vita professionale ripercorrendo con la conduttrice del contenitore pomeridiano dell’ammiraglia Mediaset le tante storie d’amore, ma anche le vicissitudini familiari. Cercando di trattenere le lacrime Loredana Bertè ha così svelato a Barbara d’Urso: “Mi sento in colpa“. Il peso che la cantante porta sul cuore è enorme. La rocker ha specificato di pensare alla sorella continuamente e di avere solo una foto sua, ma di non riuscirsi a perdonare vari errori fatti in passato.

Loredana Bertè a Domenica Live ha infatti detto: “Io mi sento in colpa, penso che se avessi fatto qualche viaggio in meno e fossi rimasta di più accanto a lei, forse sarebbe ancora viva“. I troppi viaggi non sono l’unico rimpianto. Pare che Mimì volesse dare a Loredana Bertè un telefono cellulare. Attraverso quello potevano continuare a tenersi in contatto. Loredana, però, lo rifiutò. Cosa sarebbe potuto cambiare con qualche viaggio in meno ed un telefonino in tasca? E’ questa la domanda che continua a tormentare la Berté che ha assicurato di aver deciso, per il primo anno, di uscire di casa durante giorni che per lei sono estremamente dolorosi. Di solito, infatti, dal 12 al 14 maggio si chiude in casa, stacca il telefono, e piange disperata in totale solitudine.

La Bertè, senza peli sulla lingua, ha raccontato della violenza subita da giovanissima: “Un signore molto carino e molto insistente mi mandava tutte le sere dei fasci di rose immensi nel mio camerino. Ho ceduto dopo un mese e mi ha portato in uno squallido bilocale, mi ha preso a calci e pugni e mi ha violentata. Sono riuscita ad uscire, un tassista mi ha raccolta piena di sangue e mi ha portata al pronto soccorso. Questa è stata la mia prima volta“. Così come descritto nel suo libro Loredana Bertè ha parlato, infine, del rapporto con il padre e la madre e di come Renato Zero l’abbia sempre aiutata.

Vibo Valentia: donna al terzo mese di gravidanza morta dopo malore, disposta autopsia

chi è celeste ruiz

Angela Celentano Messico: chi è davvero Celeste Ruiz