in

Lorenzin scrive prefazione per “Elogio dell’omeopatia”, il Cicap (e non solo) si indigna

L’antefatto è questo: il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha firmato la prefazione di un libro, edito da Cairo editore, che titola Elogio dell’omeopatia. L’autore del volume è Giovanni Gorga presidente di omeoimprese, associazione che raggruppa le principali aziende italiane di rimedi omeopatici, nonché direttore affari istituzionali di Guna, uno dei colossi nel settore omeopatico. L’omeopatia, in Italia, ha parecchi estimatori e nessuna legge vieta in alcun modo il ricorso a questo tipo di terapie che, va specificato per correttezza di informazione, sono alternative e non convalidati dalla scienza tradizionale. Non esiste alcuna ricerca, convalidata dalla comunità scientifica istituzionale, che abbia confermato gli effetti positivi dei rimedi omeopatici. Al contrario, un Nobel quale Rita Levi Montalcini ha ripetutamente dichiarato che “L’omeopatia è una non-cura potenzialmente dannosa perché distrae i pazienti da terapie realmente efficaci’.
Su queste basi si è scatenata la furia del Cicap, Comitato italiano per il controllo delle affermazioni sulle pseudoscienze che, mediante una lettera di protesta che raccoglie 500 firme di esperti e rappresentanti della comunità scientifica, esprime il proprio disappunto verso il ministro Lorenzin: “Quello che è inopportuno è che sia il ministro della Salute, con la sua prefazione, a sostenerne indirettamente il contenuto.Un ministro della salute ha il dovere istituzionale di comunicare ai cittadini quale sia la posizione della comunità scientifica nei confronti delle terapie disponibili. Il ministro Lorenzin ha adottato un comportamento ineccepibile nel caso dei vaccini, sostenendone la necessità ed evidenziando i rischi per la salute nel rifiutarli”. 
 
“L’omeopatia gode di popolarità e consenso, ma nessuno ha mai dimostrato che essa possa ottenere risultati superiori al semplice effetto placebo, cioè è priva di efficacia specifica. Autorevoli studiosi la ritengono poi tutt’altro che innocua. Succede, in questo paese piuttosto strano, che il ministro della Salute scriva la prefazione di un libro sull’omeopatia. Cosa strana, diranno i più, in fondo l’omeopatia non ha alcun fondamento scientifico.” Il Cicap invita quindi la Lorenzin a stare dalla parte dell’ortodossia scientifica e medica.
Qui è possibile visionare la petizione organizzata dal Cicap, le motivazioni degli stessi stilate integralmente e firmare la lettera in questione.

omicidio eligia ardita news

Omicidio Eligia Ardita news, i Ris: “Fu uccisa sul divano”

Bud Spencer e Terence Hill Schiaffi e Fagioli Videogioco

Videogames nuove uscite ottobre 2015: Bud Spencer e Terence Hill protagonisti di Schiaffi e Fagioli