in

Loretta Goggi parla del periodo più difficile della sua vita: «Non uscivo più di casa, un giorno mia sorella …»

Loretta Goggi è senza dubbio uno dei volti più amati dal grande pubblico. Complice la sua partecipazione in veste di giurata a Tale e quale show, il programma del venerdì sera di Raiuno, condotto da Carlo Conti, la cantante di Maledetta Primavera è diventata un’icona di stile e simpatia anche per i giovani. La 68enne ha rilasciato una lunga intervista al settimanale Oggi, raccontando il momento più difficile della sua vita, in cui fondamentale è stato l’aiuto della sorella. Il 5 aprile 2011 Loretta Goggi ha perso, infatti, lo storico compagno Gianni Brezza. 

leggi anche l’articolo —> “Uomini e donne”, Jack Vanore assente in trasmissione: «È stato un momento molto tosto. Ho ancora parecchia paura!»

Un momento duro quello per Loretta Goggi, che vedeva nel partner un amico, un complice, un amante, insomma il suo mondo. «Mio marito mi diceva sempre: sei matta come un cavallo da corsa. E allora, quale modo migliore di ricordarlo che una bella coda di cavallo?». Loretta Goggi ha commentato così la scelta della capigliatura sfoggiata a Tale e Quale show, che ha suscitato tanti commenti ironici su Twitter.

«La tradizione era: un nuovo look per ogni edizione. Ma siccome stavo girando un film, non potevo tagliare i capelli. Così mi sono inventata questa coda di cavallo biondo platino, che va molto di moda. Una scelta da pazzi: non sono protetta da niente, le mie rughe sono tutte lì. Ma io ne sono fiera! Con orgoglio. Per noi donne del varietà, il giudizio sull’età pesa ancora. E così molte corrono dietro al botulino, al giovanilismo a tutti i costi, io no. Ho 68 anni, non mi nascondo. Il talento non invecchia. Per questo ho deciso che da grande farò l’attrice, per poter recitare sottobraccio con la mia età!», ha aggiunto la cantante, doppiatrice e attrice romana, che al momento è impegnatissima al cinema. «Ho interpretato la madre di Cesare Bocci, che ha solo sette anni meno di me, ma va bene così. Nel film che sto girando ora, Appena un minuto, faccio la madre di Max Giusti!», racconta Loretta Goggi, che con la sua solita dose di humour ha detto: «Da giovane ero una gran cozza oppure il mio modo di pormi mi ha salvato. Io ero quella simpatica, cameratesca, non ero vista come una di facile approccio!».

Un vulcano, una donna piena di risorse, che ha fatto parecchia fatica a tornare a respirare dopo la scomparsa del compagno. «Non uscivo più di casa. Con la scusa che non se la sentiva di viaggiare da sola, Daniela mi ha convinto a volare con lei in Argentina per andare a trovare sua figlia Costanza, che si era trasferità lì per motivi di lavoro. Da quel viaggio, ho ricominciato a vivere!».

Ossa umane trovate in Vaticano news, le prime certezze: “Non troppo degradate”

Fabrizio Corona ed Asia Argento si baciano appassionatamente: la foto