in ,

Loris Stival, eseguita risonanza magnetica su Veronica Panarello: “Smagrita ma tranquilla”

È durato quasi un’ora l’esame psicodiagnostico cui è stata sottoposta ieri pomeriggio, 27 aprile, Veronica Panarello. La mamma 27enne accusata dell’omicidio del figlio di 8 anni, Loris Stival, è arrivata nella clinica diagnostica di viale XX Settembre a Catania a bordo del cellulare della polizia Penitenziaria, ed è entrata all’interno scortata dagli agenti. Assenti, contrariamente a quanto ipotizzato nei giorni scorsi, gli avvocati e i consulenti delle parti.

La Panarello è apparsa smagrita e provata, ma tutto sommato sarebbe stata tranquilla, anche durante la risonanza magnetica al cervello, eseguita su richiesta del suo difensore, Francesco Villardita. L’esito dell’esame, così come quello della perizia psichiatrica, dovranno essere fatti pervenire ai magistrati entro il prossimo 15 maggio.

>>> LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SUL CASO LORIS STIVAL

“Mi hanno riferito che sono stati fatti gli esami previsti” – ha dichiarato all’Agi, l’avvocato Francesco Villardita, al termine degli accertamenti medici alla sua assistita – “e che la signora Panarello era tranquilla”.

Offerte di lavoro a Londra

Offerte di lavoro a Londra nella ristorazione: ecco le occasioni del 2016

The student hotel ad Amsterdam

The student hotel, da Amsterdam all’Italia: che cos’è e quando aprirà nel nostro paese