in ,

Loris Stival, il giallo delle fontanelle: Antonella Panarello smentita dai suoi genitori

Veronica Panarello conosceva o no le fontanelle di contrada Mulino Vecchio, nelle campagne di Santa Croce Camerina, dove il 29 novembre 2014 è stato ritrovato cadavere il suo bambino di 8 anni, Andrea Loris? Ebbene, a tutt’oggi non è ancora dato sapersi. Gli inquirenti che accusano la madre del piccolo, in carcere dal 6 dicembre, ritengono di sì, a fronte di alcuni frammenti video in loro possesso che riprenderebbero la 26enne in prossimità di una stradina che conduce nel luogo del ritrovamento del bambino, proprio nelle ore che la procura di Ragusa ritiene siano quelle in cui Loris è stato ucciso e gettato via.

Tuttavia i familiari della ragazza continuano a dare ai media versioni contrastanti in merito. Carmen e Francesco, genitori di Veronica, interpellati dai microfoni di Canale 5 hanno in più d’una occasione smentito categoricamente ciò che invece la loro figlia Antonella sostiene dai primi minuti seguiti alla notizia della morte di Loris, ovvero che il Mulino Vecchio fosse ben noto a Veronica e alla sua famiglia. Presso quelle fontanelle, infatti, Veronica e Antonella poco più che adolescenti sarebbero più volte andate a prendere l’acqua, talvolta accompagnate da mamma e papà, così come facevano e fanno gli abitanti di Santa Croce.

Se ciò fosse vero verrebbe rafforzata la tesi accusatoria degli investigatori, che si dicono certi che Veronica conoscesse quei luoghi. Eppure sua madre Carmen, durante l’intervista rilasciata a Barbara D’Urso, ha ripetuto più volte di non “aver mai visto quel luogo, di non averne memoria, di non riconoscerlo vedendolo in tv”. Ma allora chi mente? Antonella o i suoi genitori? La sorella di Veronica, visibilmente alterata per essere stata smentita e contraddetta a più riprese da mamma e papà, ieri a Pomeriggio 5 ha sbottato: “Cosa ci guadagnerei a dire una bugia? Che interesse avrei a raccontare un ricordo d’infanzia non vero? Mio padre avrà avuto sicuramente un vuoto di memoria …”. Antonella, con un tono a metà tra il sarcastico e l’ironico, ha poi aggiunto: “Mio padre vuole farmi passare per bugiarda, ma io ho sempre detto la verità. Io e Veronica andavamo sempre alle fontanelle a prendere l’acqua. Mio padre è un bugiardo patentato!”

video ragazze rapite siria

Riccione, Greta e Vanessa ospiti di una discoteca, ma è una bufala

isola dei famosi 10

Isola dei Famosi, Rocco Siffredi promette astinenza e Flavia Vento lo definisce “Satana”