in ,

Loris Stival, il suocero di Veronica rivela: “Non era una brava madre, lo picchiava”

Le indiscrezioni emerse sulla perizia psichiatrica cui Veronica Panarello è stata sottoposta nelle ultime settimane presso il carcere di Piazza Lanza a Catania parlerebbero chiaro: la madre del piccolo Loris, ucciso a Santa croce Camerina (Ragusa) il 29 novembre 2014, sarebbe perfettamente in grado di intendere e di volere, e non soffrirebbe di alcun disturbo psichico. Lo avrebbero appurato e certificato gli esperti nominati dal Tribunale di Ragusa e dai consulenti di parte, chiamati a valutare la salute mentale della donna accusata di omicidio volontario aggravato e occultamento di cadavere del figlio di 8 anni, Loris Stival

Si tratta di una notizia tuttavia ancora ufficiosa, che se venisse confermata dagli inquirenti, aprirebbe la strada a un processo che per la Panarello potrebbe culminare in una condanna a 30 anni di carcere, ovvero la pena massima nel rito abbreviato. Senza il riconoscimento della infermità mentale, per la 27enne accusata dell’omicidio premeditato del figlio, quello succitato potrebbe essere più che un rischio.

Intanto emergono importanti indiscrezioni anche relativamente ai contenuti dell’interrogatorio di Andrea Stival, nonno della vittima nonché suocero della Panarello, da lei ora chiamato in correità e per questo indagato come atto dovuto dalla Procura. “Con Loris, Veronica non era una madre perfetta. A volte lo sgridava… in un’occasione mi pare che lo picchiò, in un’altra Loris arrivò con un occhio nero e Veronica mi disse che i bambini si erano colpiti a vicenda”, avrebbe rivelato l’uomo, che si dichiara completamente estraneo ai fatti contestatigli e nega nelle maniera più assoluta di avere avuto una relazione con la nuora.

Andrea Stival avrebbe inoltre descritto Veronica come una “ragazza particolarmente invidiosa, pettegola e litigiosa” ribadendo che il suo rapporto con il suo nipotino era “stupendo”.

Vinicio Capossela “Canzoni della Cupa”, arriva la data di uscita del nuovo album: ecco da quando sarà disponibile

gloria rosboch ultime notizie

Pomeriggio 5 anticipazioni puntata 21 marzo: Gloria Rosboch, novità sull’interrogatorio a Gabriele