in ,

Loris Stival, la madre ricoverata per malore urla: “Se non vedrò mio figlio ne morirò!”

Veronica Panarello è stata trovata priva di sensi nella sua cella del carcere di Agrigento, dove è rinchiusa dall’8 dicembre. La mamma di Andrea Loris Stival, nella notte tra sabato e domenica, è svenuta mentre stava andando in bagno, e nella caduta ha battuto la testa. Visitata dapprima nell’infermeria del carcere, la 26enne è stata quindi trasferita nell’ospedale di Agrigento. La donna è stata sottoposta a Tac, che ha dato esito negativo, e al momento si trova ancora ricoverata in osservazione. Potrebbe essere trasferita in carcere già nella giornata di oggi.

Del malore di Veronica sono stati informati i genitori e il suo avvocato, Francesco Villardita, al quale è stato consentito in via del tutto eccezionale di conferire con lei, per accertarsi de visu del suo stato di salute. “Sono stato fino a tarda notte con la signora Panarello, mi risulta che al momento non ci sia né una prognosi né una diagnosi, benché la Tac abbia dato esito negativo” – così il legale della donna, poco fa, in collegamento telefonico a Mattino 5“Problematiche alla testa in relazione alla caduta non ce ne sono. È monitorata in continuazione”.

L’avvocato della madre di Loris ha tuttavia ribadito la richiesta pressante che la donna, seriamente provata psicofisicamente, continua a fare dal letto di ospedale: “Voglio vedere il mio bambino! Ne morirò se non vedrò mi figlio!”. La donna chiede le sia concesso di potere incontrare in carcere suo figlio più piccolo, fratellino di Loris.

Bossetti frase shock

Caso Yara, Bossetti intercettato: frase shock sul Dna “Se son certi è un guaio”

Mancini Inter Serie A

Inter ultimissime, Mancini: “Sprecato troppo, sconfitta immeritata”