in ,

Loris Stival news a Mattino 5: Veronica vittima di violenze domestiche da parte del marito?

Oggi a Mattino 5 l’avvocato di Davide Stival, Daniele Scrofani, ha rilasciato un’intervista a Federica Panicucci, commentando le recenti dichiarazioni di Francesco Villardita, avvocato difensore di Veronica Panarello, in carcere con l’accusa di avere ucciso il suo bambino di 8 anni. Scrofani, in merito alle presunte violenze domestiche subite dalla Panarello – “Veronica mi ha lasciato intendere in maniera quasi chiara che in casa ha ricevuto qualche schiaffo dal marito” – denunciate dallo stesso  Villardita a Mattino 5, ha fatto alcune precisazioni, riallacciando il discorso alla lite in carcere tra il suo assistito e la 26enne. “Chiamarlo pugno è davvero esagerato. Vi è stato solo un leggero contatto con i polpastrelli, si è trattato di un lieve scuotimento” – queste le sue parole – “le guardie, infatti, sono intervenute solo verbalmente”.

Sulle dichiarazioni spontanee rilasciate dalla Panarello ai magistrati, Scrofani ha detto: “Mi pare si muova nel campo del possibile … si tratta solo di una sventagliata di ipotesi. La sua è un’accusa fumosa e poco concreta in quanto nn ha indicato una precisa pista investigativa da seguire”.

Confutato anche il risultato dell’esame tecnico-scientifico della difesa, che avvalendosi del software Amped Five vorrebbe dimostrare che non appartiene a Loris la sagoma che nel video si vede rientrare in casa. “Vorrei rimarcare la fallacia di questo tipo di esperimento, che risente del fatto che il video in mano alla Procura ha una pessima qualità dell’immagine e quindi, con l’applicazione del filtro negativo, il risultato dell’esperimento comporta inevitabilmente errori di natura tecnica”, questo il commento del legale di Davide Stival.

Ponte primo maggio 2015: offerte last minute per un week end low cost

Torino ultimissime, Cairo: “Lo Stadium è da squalificare, la Juve non ha 32 scudetti”