in ,

Loris Stival news, Veronica confessa: “Morto per incidente domestico con fascette”

Veronica Panarello avrebbe appena dato una nuova versione dei fatti circa la morte del figlio Loris: il suo bambino di 8 anni sarebbe morto accidentalmente in seguito ad un incidente domestico, strangolandosi da solo con delle fascette di plastica.

Questa la nuova versione data poco fa dalla 27enne agli inquirenti, mentre insieme agli investigatori era stata portata fuori dal carcere a ripercorrere i luoghi in cui per la Procura di Ragusa sarebbe stato ucciso il bimbo, poi gettato nel canalone di contrada Mulino Vecchio, e lì ritrovato alle 17 del 29 novembre scorso.

La Panarello, che continua a negare l’omicidio, avrebbe dunque parlato di “incidente domestico” avvenuto a suo dire dopo che lei aveva accompagnato il figlio più piccolo in ludoteca ed era rincasata. Veronica avrebbe tentato in ogni modo di salvare il figlio, ma invano. Poi, in preda al panico, avrebbe abbandonato il suo corpicino nel canalone di campagna. “Non c’è nessun complice” – ha dichiarato la donna – “non sapevo come giustificarmi”, ammettendo poi di avere gettato lo zainetto del figlio nella strada per Donnafugata.

morto mario cervi il giornale

L’addio a Mario Cervi: insieme ad Indro Montanelli fondò Il Giornale

Esselunga offerte di lavoro aprile 2015

Esselunga lavora con noi 2015: a Milano e a Roma arrivano i “Job Day”