in ,

Loris Stival news Veronica Panarello: cosa farà la difesa dopo il no della Corte a nuova fase istruttoria

Omicidio Loris Stival ultime notizie: si è interrotta intorno alle 15 di oggi, martedì 3 ottobre, la seconda udienza del processo a carico di Veronica Panarello. A prendere la parola, dopo che la Corte ha sciolto la riserva rigettando le richieste della difesa, il pm Marco Rota e il Procuratore Generale Maria Aschettino, che rappresentano l’accusa.

>>> TUTTO SUL PROCESSO LORIS NEWS DAL TRIBUNALE DI CATANIA <<<

La requisitoria proseguirà il prossimo 28 novembre, data del rinvio, e nella stessa giornata si terrà anche l’arringa di una delle parti civili. Intanto stamani la Panarello, che era presente in aula, ha visto sfumare l’ipotesi di una riapertura del processo, giacché i giudici hanno respInto le richieste avanzate dall’avvocato Villardita di una nuova perizia psichiatrica per la sua assistita e un confronto all’americana tra la donna e il suocero, Andrea Stival, che lei accusa di essere stato il suo amante segreto nonché esecutore materiale dell’omicidio del nipotino Loris.

Non ci sarà dunque una nuova fase istruttoria del processo, e anche la Corte d’assise d’Appello di Catania sembra intenzionata a percorrere la strada della procura di Ragusa e del Gip Andrea Reale, che ha portato alla condanna in primo grado a 30 anni di carcere per la donna, ritenuta unica e sola responsabile del delitto.

Dopo il rigetto della Corte, l’avvocato Francesco Villardita ha rilasciato alcune dichiarazioni, in particolare in merito alla ex detenuta compagna di cella di Veronica, intervistata da Quarto Grado, che ha detto di aver sentito la Panarello dire in carcere di aver chiamato in correità il suocero solo per ripicca verso suo marito, per dispetto. “Se dobbiamo credere alla detenuta fino in fondo allora Veronica non ha ucciso Loris, ma si è strangolato da solo con la fascetta alla gola”, ha detto sarcastico il legale. Se dobbiamo dare credito a tutta la sua ricostruzione, allora è stato un incidente domestico… La verità è che le dichiarazioni di una ex detenuta che dice che Veronica accusa il suocero per vendicarsi del marito che l’ha abbandonata rientrano nelle dinamiche sconosciute che ci sono all’interno di un carcere”.

Leggi anche —> Loris Stival news: perché Veronica accusa il suocero del delitto, clamorosa testimonianza esclusiva

Veronica Panarello nonostante tutto resta ferma sulla sua ultima e definitiva verità: “Non ha cambiato ricostruzione e tesi: la sua verità resta quella”. Sarebbe stato il suocero, a suo dire, ad avere ucciso Loris che voleva rivelare al padre la loro relazione. E dopo il no della Corte, il legale della donna non si dà comunque per vinto:Siamo pronti comunque ad affrontare il processo mettendo in luce le criticità che abbiamo già evidenziato”.

Seguici sul nostro canale Telegram

86 posti di lavoro nel settore chimico-farmaceutico

Lavoro in Italia, Padoan: «Un milione di posti di lavoro in 4 anni»