in ,

Loris Stival news, Veronica Panarello dal carcere: “Voglio essere interrogata dal Gip”

Il caso relativo all’omicidio del piccolo Andrea Loris Stival, avvenuto a Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa, il 29 novembre scorso, potrebbe essere giunto ad una svolta. Le clamorose rivelazioni fatte a Quarto Grado da Francesco Villardita, l’avvocato difensore di Veronica Panarello, in carcere con l’accusa di avere ucciso suo figlio, potrebbero infatti sovvertire radicalmente il quadro accusatorio che tiene la sua assistita dietro le sbarre da mesi.

Il legale, forte dell’esito delle perizie fatte sui video che inchioderebbero la Panarello, ha infatti più volte ribadito, provando a dimostrarle, di essere in possesso di prove schiaccianti che scagioneranno la 26enne.

E lei, la madre di Loris, che dal carcere ha sempre proclamato a gran voce la sua innocenza e totale estraneità ai fatti che le vengono contestati, dalla cella in cui è rinchiusa ha fatto una inaspettata richiesta. “Voglio essere interrogata dal gip”, ha detto Veronica. Un appello, il suo, che potrebbe essere accolto quanto prima dai pm i quali, stando alle ultime indiscrezioni emerse, potrebbero decidere di sentirla già nei prossimi giorni.

Michael Buble figlio malato

Micheal Bublè fa apprezzamenti sul lato b di una ragazza, ed è polemica

Milan-Inter probabili formazioni

Inter-Milan ultimissime: Mancini e Inzaghi, ultimi dubbi per entrambi