in ,

Loris Stival Quarto Grado, Antonella Panarello: “Sedia elettrica per mia sorella”

La puntata odierna di Quarto Grado quest’oggi si è aperta con gli aggiornamenti sugli ultimi sviluppi leagti al caso Loris Stival, il bimbo di Santa Croce Camerina (Ragusa) morto strangolato il 29 novembre di un anno fa, e del cui omicidio è accusata la madre, Veronica Panarello.

Al centro del dibattito le nuove clamorose dichiarazioni rilasciate spontaneamente dall’indagata, che dopo 10 mesi in cui ha tenuto sempre la medesima linea, ha improvvisamente iniziato a dare una versione alquanto diversa dei fatti. E sulla base della sua nuova verità, quest’oggi la Procura ha presentato durante l’udienza preliminare per il suo rinvio a giudizio delle nuove perizie, ragione per la quale l’avvocato Francesco Villardita ha chiesto e ottenuto il rinvio dell’udienza al 3 dicembre prossimo.

Si tratta di perizie sulle fascette che secondo i risultati dell’esame autoptico avrebbero legato esternamente i polsi della vittima successivamente allo strangolamento. Tesi che quindi smentirebbe clamorosamente la versione della 27enne, che parla di “incidente domestico durante un gioco con le fascette”. Se Loris si fosse realmente strangolato da solo, come avrebbe potuto, dopo, legarsi i polsi?

“Quella di Veronica non è stata una ritrattazione … lei ha raccontato la verità che lei riteneva che fosse, ha fatto un percorso durato 10 mesi” – ha dichiarato Villardita in collegamento da Vizzini – “non le ho mai chiesto di confessare ma se quello che mi diceva era conforme alla verità. In dieci mesi mi ha raccontato la stessa identica versione dei fatti e le posso assicurare che non si è mai contraddetta”. Interpellata dall’inviato di Gianluigi Nuzzi, Simone Toscano, la sorella di Veronica ha dichiarato: “Deve parlare, deve dire tutta la verità” – ha usato dure parole Antonella Panarello – “se è stata lei ad uccidere Loris è giusto che paghi. Meriterebbe la sedia elettrica”.

 

ricette la prova del cuoco

Ricette Anna Moroni a La prova del cuoco: 5 piatti da non perdere

funny cat

Gatti e cetrioli in video: gli scherzi più divertenti possono diventare pericolosi