in ,

Loris Stival, rintracciato bimbo visto da testimone: la madre non voleva rivelare la sua identità

Per il timore che suo figlio fosse esposto ad una eccessiva attenzione mediatica e per rimanere fuori dalla vicenda che ha sconvolto l’intera comunità di Santa Croce Camerina, la madre del bimbo che una testimone scambiò per Andrea Loris Stival, la mattina del 29 novembre, nella piazza del paese, aveva scelto di non rivelare agli inquirenti l’identità di suo figlio.

A niente, quindi, sono valsi gli appelli fatti dalle forze dell’ordine e dalle televisioni affinché chiunque avesse qualche informazione di quel bimbo andasse a riferirlo in Procura, a Ragusa. La polizia è tuttavia riuscita a risalire a lui grazie alla cosiddetta ‘vox populi’; si è trattato di un lungo passaparola, partito dalla testimonianza di un amico del ragazzino che si è confidato con sua madre, la quale a sua volta ha rivelato alla polizia nome e cognome del piccolo scambiato per Loris.

Il bambino che girovagava da solo in piazza alle 8.40, a Santa Croce, ha 10 anni e non conosceva Loris. A confermarlo sua madre, interrogata in Procura. Gli inquirenti sono così riusciti ad incrociare il racconto della testimone con quanto riferito dalla donna e da suo figlio, constatandone la perfetta corrispondenza.

 

 

 

 

 

il bosco

Il Bosco, Giulia Michelini: qual è il segreto del suo successo?

Massimiliano Allegri

Juventus News: per Allegri buone notizie da Pirlo, il suo infortunio non è così grave