in ,

Loris Stival ultime news: chi è l’uomo che scagiona Veronica Panarello

C’è un testimone che potrebbe scagionare Veronica Panarello dalla terribile accusa che la tiene in carcere dal 9 dicembre 2014: avere ucciso suo figlio Loris, di soli 8 anni. L’uomo è un barista di Santa Croce, marito di Consuelo, una ragazza che Veronica ha detto agli inquirenti di conoscere da tempo. La 26enne raccontò, durante la ricostruzione in presenza degli investigatori del percorso fatto in auto per andare a scuola la mattina in cui Loris fu ucciso, di avere scorto casualmente a bordo strada, sul marciapiede, proprio il barista. Disse di averlo notato in un tratto di strada che per la Procura Veronica non ha mai percorso.

L’uomo, interpellato dai microfoni di Mattino 5, ha confermato le parole della Panarello, assicurando: “Sì quel giorno mi trovavo al bar, aspettavo il fornitore di patatine, doveva portarmi della merce e gli ho firmato la fattura, cosa che non accade spesso poiché di solito è mia moglie ad aprire il locale”. Il barista, dunque, ricorda perfettamente di essersi trovato di fronte al suo esercizio – “sono arrivato poco dopo le 7”, ha aggiunto – e a provarlo vi sarebbe anche una fattura firmata con data 29 novembre 2014. “Io non ho visto Veronica ma sì, mi trovavo in strada a quell’ora, quindi è possibile che lei mi abbia notato”.

Se confermata dalla Procura, questa potrebbe essere una prova importante del fatto che davvero la Panarello quella mattina percorse la strada indicata agli inquirenti. A ciò andrebbe ad aggiungersi la testimonianza della titolare del market dove la donna andò insieme al figlio più piccolo ad acquistare un solo panino, la quale ha riferito agli inquirenti: “Veronica disse al figlio che gli chiedeva di comprare un panino anche per Loris ‘ma Loris non ne ha bisogno perché è già a scuola’ …”.

Gasol Francia-Spagna Europei Basket 2015

Basket, Europei Basket 2015: Francia-Spagna 75-80, Pau Gasol segna 40 punti

Human Yann Arthus Bertrand Venezia72

Cosa ci rende umani? La risposta in “Human”, il film di Yann Arthus-Bertrand