in ,

Loris Stival, video perizia psichiatrica: Veronica Panarello sarà filmata

Si trova detenuta nel carcere femminile di Piazza Lanza a Catania, Veronica Panarello, in attesa di essere sottoposta a perizia psichiatrica da parte di Roberto Catanesi e Eugenio Aguglia, periti nominati del giudice di Ragusa, Andrea Reale, che ha accolto la richiesta del legale della donna di subordinare al succitato esame psichiatrico il rinvio a giudizio con rito abbreviato per la sua assistita.
Nei giorni 8 e 9 febbraio la 27enne, tratta in arresto l’8 dicembre 2014 con l’accusa di avere cagionato la morte del figlio di 8 anni, Loris Stival, avvenuta per strangolamento il 29 novembre 2014, a Santa Croce Camerina (Ragusa), incontrerà gli esperti incaricati di sottoporla ed esame psichiatrico per appurarne la salute mentale, in vista dell’udienza preliminare prevista il prossimo 17 marzo, durante la quale al giudice verrà dato conto dell’esito delle sedute in oggetto.
Veronica Panarello, su richiesta di uno dei periti del Gup, Roberto Catanesi, ordinario di Psicopatologia forense all’Università di Bari, sarà filmata durante gli incontri con l’équipe di psichiatri. La notizia è di poche ore fa: il Giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Ragusa ha infatti accordato l’utilizzo della telecamera durante gli incontri con la detenuta, accogliendo dunque la richiesta del dottor Catanesi, formulata in accordo con tutto il collegio di periti e consulenti coinvolti, formato dal neuropsicopatologo Giuseppe Sartori e lo psichiatra Pietro Pierini, consulenti della difesa; la psicologa Maria Costanzo per le parti civili; lo psichiatra Giuseppe Catalfo per Davide Stival, padre della vittima nonché marito della Panarello; Silvio Ciappi, crimonologo e psicologo, per Andrea Stival, nonno di Loris.

valentina e andrea si sono lasciati

Uomini e Donne anticipazioni trono classico: Andrea Melchiorre nuovo tronista

Sampdoria Roma diretta tv

Roma – Sampdoria diretta live Serie A, risultato finale 2-1: la Roma rischia fino alla fine ma porta a casa la vittoria