in ,

Loro Piana: il Rè del cachemire diventa francese, il made in Italy perde un’altra eccellenza

Loro Piana è una delle aziende italiane storiche, fondata a fine 800, la sua sede è a vercelli, negli anni si è conquistata la carica incontestabile di leader mondiale nella produzione di cashmere e delle lane pregiate.

2 miliardi di euro è la cifra sborsata dal il colosso francese Lvmh divenendo proprietario all’80%, un prezzo che compresi i debiti, riconosce all’azienda di cachemire una valutazione di 2,7 miliardi. Il restante 20% rimarra’ a Sergio e Pier Luigi Loro Piana, che manterranno comunque le loro cariche alla guida del gruppo ora non più italiano: i due eredi hanno poi dichiarato: “La nostra famiglia e’ fiera di associare oggi il nostro nome al gruppo Lvmh, il gruppo diretto da Bernard Arnault e’ quello maggiormente in grado di rispettare i valori della nostra azienda, la sua tradizione e il desiderio di proporre ai suoi clienti dei prodotti di qualita’ ineccepibile”.
Made_in_Italy_


Che ai cugini francesi piace il made in Italy era ben chiaro già da tempo, infatti oltre agli acquisti del gruppo Lvmh, ache l’altro colosso francese Kering-Ppr della famiglia Pinault, ha fatto molti acquisti in Italia: Gucci, Brioni, Pomellato.

Queste le dichiarazioni rilasciate da Arnault: “Loro Piana è una società rara rara per la qualità unica dei suoi prodotti, in particolare i suoi prodotti tessili in cashmere, e rara per le sue radici familiari che risalgono a sei generazioni. Sono molto contento che Sergio e Pier Luigi Loro Piana ritengano che il nostro gruppo sia il migliore per assicurare il future della società. Condividiamo gli stessi valori, sia familiari che aziendali, la ricerca permanente della qualità e sono convinto che il nostro gruppo possa apportare un forte contributo al futuro della Loro Piana che possiede grandi potenzialità”.

Il lusso non conosce crisi.

I maghi del pallone: spettacolo al Redbull Street Style 2013 (video)

Curiosità: Stramaccioni bocciato al corso per il patentino da allenatore