in ,

Los Roques: per Vittorio Missoni ancora mistero fitto

Un anno è trascorso dalla tragica scomparsa dell’aereo nel quale viaggiava Vittorio Missoni, il primogenito e tra gli eredi dell’emporio della moda italiana, insieme ad altre cinque persone: Maurizia Castiglioni, Elda ScalvenziGuido Foresti e i due piloti. Ed è così che le famiglie hanno voluto inviare un comunicato per fare il punto dell’intera indagine. Vittorio Missoni2

Le famiglie dei dispersi confermano che, un anno dopo la tragica scomparsa dell’aereo YV2615 Islander BN- 2A che trasportava come passeggeri Vittorio Missoni, Maurizia Castiglioni, Elda Scalvenzi, Guido Foresti e i due piloti,  le ricerche subacquee, sulle restanti parti del relitto rinvenute possano portare, in tempi brevi, al ritrovamento e all’identificazione dei loro cari. E che le analisi di laboratorio effettuate sui reperti biologici emersi e ritrovati, durante le prime ricerche subacquee che hanno avuto luogo nella settimana del 15 ottobre scorso, confermino che durante il recupero parziale della carlinga del relitto, al largo di Los Roques, avvenuto il 25 novembre scorso, abbiano portato unicamente al riconoscimento di Maurizia Castiglioni e dei piloti venezuelani Hernan José Marchan e Juan Carlos Ferrer Milano.

Fino ad oggi non sono stati rinvenuti i resti biologici che possano identificare Vittorio Missoni, Guido Foresti ed Elda Scalvenzi.  Le indagini, in Venezuela, per determinare sia le cause che la dinamica dell’incidente, così come lidentità dei passeggeri sono ancora in corso. Le famiglie dei dispersi, nel ringraziare il Governo venezuelano e quello italiano per l’impegno profuso in questi mesi, si augurano che molto presto si possa arrivare al ritrovamento dei loro cari.  

uomini e donne

Elga Enardu e Diego Daddi aspettano un bebè? Foto sospetta su Instagram

facchinetti ed alessia marcuzzi

Da Francesco Facchinetti ad Alessia Marcuzzi: la divertente Epifania di Mia