in

L’Oscar Michael Giacchino scrive la Colonna Sonora per Dawn of the Planet of the Apes

Risale a ieri il simpatico tweet del premio Oscar Michael Giacchino in cui informa tutti i fans che sarà lui a scrivere la colonna sonora per il sequel del film “L’alba del pianeta delle scimmie”.

Su Twitter Giacchino scrive

“ecco come mi vestirò quando registreremo la musica per L’Alba del pianeta delle scimmie”

e mette un link alla buffa immagine che ti mostriamo qui sotto.

michael-giacchino-down-of-the-planet-of-apes


Visto il film, decisamente in tema, non pensi?

Giacchino ha già lavorato con il regista Matt Reeves nel film Blood Story (“Let me in”, titolo originale) e nel monster movie del 2008 Cloverfield, quindi non stupisce che la coppia sia tornata a collaborare.

Giacchino è diventato famoso grazie a Steven Spielberg, che lo incaricò di scrivere le musiche per il video gioco di Jurassik Park.
Grazie a questa collaborazione viene notato dal produttore J.J. Abrahams, con cui inizia una proficua collaborazione, scrivendo prima le musiche per le serie tv Lost e Fringe poi componendo la colonna sonora di diversi film fra cui Mission Impossible III.
Da qui la strada di Giacchino è ricca di successi. Collabora anche con la Pixar, arrivando poi a vincere l’Oscar per la migliore colonna sonora originale con il commovente “Up”.

Il nuovo film per il quale sta scrivendo le partiture è intitolato Dawn of the Planet of the Apes e narra le vicende successive alla prima pellicola.
Leggendo la sinossi rilasciata dalla Twentieth Century Fox vediamo che la storia si svolge qualche decennio dopo le vicende iniziali.
Il popolo delle scimmie geneticamente evolute è guidato da Cesare e in rapida crescita. Il virus che le ha fatte evolvere è letale per gli esseri umani, ormai quasi scomparsi. Una banda di sopravvissuti al virus minaccia la gente di Cesare fino a che viene raggiunta una pace fragile.
Purtroppo questa si rivela di breve durata, in quanto entrambe le parti sono portati sull’orlo di una guerra che determinerà chi emergerà come specie dominante del pianeta.

Rispetto al film di Rupert Wyatt, l’unico attore rimasto del cast, nei panni di Cesare, è Andy Serkis, attore e regista britannico assai ecelttico, diventato famoso grazie al ruolo di Gollum nella trilogia di Peter Jackson del Signore degli Anelli.
Serkis è stato anche il rivale del protagonista in Inkheart, doppiatore del canarino Titti e collaboratore del team Ninja Theory per la realizzazione del videogioco Heavenly Sword.
Oltre a lui nel cast ci saranno anche Gary Oldman, Jason Clarke, Kodi Smit-McPhee, Keri Russell.

L’uscita del film è prevista per maggio del 2014.

Stasera in diretta Tv: The Voice of Italy e Servizio Pubblico

Beautiful anticipazioni giovedì 16 maggio: l’ultimatum di Brooke a Liam, Dayzee sceglie l’abito