in

Lotta, impresa di Chamizo: oro ai Mondiali nella libera, è il primo per l’Italia

Giornata storica per la lotta libera italiana: l’atleta cubano, naturalizato italiano Frank Chamizo ha trionfato ai Mondiali di Las Vegas vincendo un oro storico al collo nella categoria 65 chili, cosa che non era mai accaduta in Italia; il lottatore, che già aveva mostrato le sue grandi doti a 18 anni ai Mondiali del 2010 quando vinse un bronzo con la casacca cubana e lo scorso giugno ai Giochi Olimpici Europei di Baku dove ha ottenuto un argento, ha conquistato con questo risultato anche il pass olimpico per Rio 2016.

Chamizo, 23 anni vive a Genova e si allena nel capoluogo ligure e nel centro federale di Ostia; naturalizzato italiano da febbraio, quando ha sposato la lottatrice italiana Dalma Caneva. Arrivato a Las Vegas come numero 5 del ranking mondiale, il giovane lottatore è stato in grado di mettere in mostra tutte le sue qualità. Grande impresa innanzitutto in semifinale dove ha sconfitto il campione olimpico Toghrul Asgarov che l’aveva battuto a Baku poi una finale al cardiopalma.

Di fronte Chamizo si è trovato il campione uscente, l’uzbeko Ikhtiyor Navruzov: a pochi secondi dalla fine, dopo aver dominato 2-1 per gran parte del match, si è trovato sotto 3-2; a quel punto Frank ha tirato fuori dal cilindro il colpo della vittoria che gli è valso il doppio punto del 4-3 finale. Pubblico in delirio e medaglia d’oro per Chamizo.

gassman venezia 72

Alessandro Gassman intervista a Venezia 72: il mio film sui profughi siriani

processo yara ultime news

Yara processo Bossetti: in aula lettera ex compagno di cella: “È un animale”