in

Luca Ward su “Full Monty”: «Ho un lato B invidiabile. Gianni Fantoni? Superdotato!»

Luca Ward, Paolo Conticini, Jonis Bascir, Nicolas Vaporidis e Gianni Fantoni sono i protagonisti dello spettacolo Full Monty. A vent’anni dal debutto del fortunato musical di Broadway, è tornata in Italia una nuova edizione diretta da Massimo Romeo Piparo. 120 minuti di risate con tanto di spogliarello finale per le spettatrici più “golose”. Su “Novella 2000” il noto attore e doppiatore Luca Ward  ha svelato qualche indiscrezione piccante sullo show teatrale.

Luca Ward su “Full Monty”: «Ho un lato B invidiabile. Gianni Fantoni? Superdotato!»

«Quando si è tolto il tanga per la prima volta durante le prove dello spettacolo siamo rimasti senza parole! Enorme!», ha dichiarato Luca Ward parlando del collega Gianni Fantoni, che aveva fato parte già del primo cast di Full Monty. Dunque smentita la voce che sia il toscano Paolo Conticini il “più dotato” della troupe: «Siamo tutti nella media, tranne uno…», ha detto ridendo l’attore. Ovviamente si scherza e il 59enne dalla voce calda ha poi fatto qualche battuta sul nudo integrale che caratterizza lo spettacolo: «Ci siamo decisamente divertiti. Dal mio canto, non trovo nulla di male a mostrarmi come mamma mi ha fatto. Inoltre, credo che pur non essendo più giovanissimo, di avere ancora un corpo prestante». Con modestia Luca Ward ha poi speso qualche parola sulla risposta del pubblico femminile allo spettacolo teatrale: «Abbiamo notato che al momento dello strip integrale tutte le signore si sono coperte gli occhi, ma secondo me, e sfido chiunque a pensare il contrario, hanno allargato le dita per sbirciare!», ha spiegato divertito l’attore famoso per aver recitato ne Le tre Rose di Eva e Capri 2. 

«La bravissima regista Cinzia Th. Torrini pensò di mettere in risalto i miei glutei…», ricordando i tempi andati di “Elisa di Rivombrosa”

Non è la prima volta che Luca Ward si spoglia per lavoro davanti agli spettatori: «La bravissima regista Cinzia Th. Torrini pensò di mettere in risalto i miei glutei durante tutta la sequenza. La cosa mi piacque molto. Dopotutto ho da sempre un sedere invidiabile», ha detto l’attore ricordando Elisa di Rivombrosa, popolare fiction in costume, in cui si è trovato più volte a recitare scene hot accanto alla partner di scena Jane Alexander. Nella serie tv di Canale 5 i due interpretavano il cattivo Ottavio Ranieri e la marchesa Lucrezia Van Necker, nemici del nobile conte Ristori (Alessandro Preziosi) e della bella Elisa Scalzi (Vittoria Puccini). Sceneggiati di altri tempi…

leggi anche l’articolo —> Luca Ward, Mufasa ne “Il Re Leone”, svela retroscena: «Mi sono arrivate fotografie di ragazze che…» 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Giornata Mondiale Gentilezza 13 novembre: info e consigli

Giorgia Palmas Instagram, fuga romantica con Filippo Magnini: «Che paradiso!»