in ,

Lucca Comics & Games 2015: 10 consigli per vivere la fiera al meglio

Un anno dopo l’avventura ricomincia: zaini in spalla, sveglia all’alba e macchina fotografica alla mano per il Lucca Comics & Games 2015. Fieri e carichi dei successi della passata edizione, in cui eravamo riusciti a strappare un’intervista al fumettista Zerocalcare, ci siamo rimessi in marcia per scoprire cosa fare e cosa non fare al Lucca Comics: ecco i 10 consigli per vivere al meglio la fiera più grande d’Europa dedicata a fumetti, giochi e cosplay.

1- Scegliere il giorno giusto: dopo varie esperienze devastanti, siamo giunti alla conclusione che il venerdì sia il giorno perfetto per visitare il Lucca Comics & Games. Lontano dall’esaltazione dell’apertura e dalle folle oceaniche del sabato, il giorno di mezzo permetterà ai visitatori di gustarsi i padiglioni, la meravigliosa cittadina toscana e i cosplayer più pazzi in tutta tranquillità;

2-Iniziare la visita dalla passeggiata sulle mura: non commettete l’errore di lasciare il giro sulle mura di Lucca in fondo alla giornata. Iniziate invece proprio da quel punto la mattina presto appena arrivati e riuscirete a passare dalle Cittadella vicino allo stand di The Walking Dead fino al palco dei performer senza rischiare di soccombere nella ressa;

3-Munirsi di cartina: nel caso in cui, come successo a noi, aveste già biglietti e braccialetti prima dell’ingresso, la ricerca della mappa dei padiglioni diventerebbe un vero incubo. Meglio dunque premunirsi e stampare una coppia della cartina direttamente a casa o quanto meno scaricare l’app ufficiale dell’evento con tanto di percorsi suggeriti;

4- Individuare i bagni chimici: girare è bello, divertirsi e fotografare buffi personaggi ancora di più ma rischiare di farsela addosso tutto il giorno non lo è. Quando dunque trovate un bagno, di qualunque natura sia, segnatelo con lettere di fuoco sulla vostra cartina;

5-Lasciate ogni speranza per la Panini e la Warner: nulla da fare per questi due padiglioni, sempre stra pieni ad ogni ora del giorno. Le code chilometriche varranno anche la pena, ma se avete un solo giorno a disposizione, meglio optare per altri lidi;

6-Il pranzo in trattoria: se come noi girate di giorno e viaggiate di sera, il pranzo diventa sempre un problema. Per evitare quindi di mangiare per tutto il giorno i soliti panini caserecci, che pesano nello zaino e sulla schiena, l’alternativa della tipica trattoria toscana, con piatti prelibati che vi faranno sognare, è la soluzione migliore. Ovviamente da assaltare verso le 11-11:30 massimo per evitare la ressa ed assicurarvi un posto d’onore da cui ammirare i cosplayer più pazzi;

7-Come evitare le code: non ci vuole la bacchetta magica, ma solamente un po’ di sana organizzazione. Basterà consultare preventivamente la lista degli ospiti e degli eventi organizzati in ciascuna parte della fiera, per sapere dove non andare ad una certa ora piuttosto che ad un’altra;

8-L’organizzazione è tutto: un giorno solo non basta mai per visitare tutto il Lucca Comics, perciò pensare a cosa fare e dove andare è fondamentale. Prima di partire segnatevi gli artisti, i padiglioni e gli eventi a cui non potete assolutamente rinunciare e avrete pochi dubbi una volta arrivati;

9-Tasche a portata di mano: i controlli si intensificano, gli organizzatori rompono le scatole e voi avete infilato il biglietto in fondo al marsupio? Malissimo! Braccialetto al polso e biglietto il più vicino possibile, preferibilmente in una tasca con cerniera, che sia della felpa oppure della giacca, per evitare di perderlo ma per averlo sempre a portata di mano al volo in caso di richiesta;

10-Padiglione Games sì o no?: assolutamente sì, ma nell’orario giusto. Il consiglio più spassionato che potremmo darvi è quello di conservare una piccola quantità di energie per questa immensa area dedicata ai giochi di ruolo, da tavolo e a mille altre iniziative strepitose. Come fare però? Semplice, lasciare che la folla si fiondi in cima alla fila e si esaurisca nel corso delle ore: il tardo pomeriggio è perfetto per questo ambito obiettivo.

Tumore alla Prostata cani urine

Tumore alla prostata, diagnosi: sintomi fiutati dal cane attraverso le urine

Acquah infortunato niente Inter

Calcio Torino notizie: Acquah infortunato, non giocherà contro l’Inter