in ,

Lucca: morta la donna data alle fiamme, il presunto assassino tradito da un indizio

È morta Vania Vannucchi, la donna di 46 anni che ieri a Lucca è stata cosparsa di liquido infiammabile e poi data alle fiamme nei pressi nella zona dell’obitorio dell’ex ospedale Campo di Marte.

Ricoverata in condizioni disperate dal primo pomeriggio di ieri, prima di perdere i sensi era riuscita a fare un nome, forse quello del suo aguzzino: “Pasquale, è stato Pasquale!”. L’uomo, Pasquale Russo, suo ex collega e coetaneo, è stato rintracciato e interrogato dalla polizia ma ha negato ogni accusa. Ad incastrarlo, però, ci sarebbe un’ustione al braccio che si sarebbe procurato durante l’aggressione.

La vittima è deceduta stamani, le sono state fatali le gravissime ustioni sul 90% del corpo. All’origine della violenza sembrano esserci motivi sentimentali: amici e conoscenti della vittima avrebbero riferito che l’uomo “Tormentava Vania da tempo”.

Eventi e sagre in Puglia Ferragosto 2016

Ferragosto 2016 in Puglia: gli eventi imperdibili, dalle sagre paesane alla Danza delle Spade

Henri Cartier-Bresson Anniversario morte

Herni Cartier Bresson: 3 agosto 2004, oggi moriva uno dei più importanti fotografi del ‘900