in ,

Lucia Annibali sfregiata con l’acido: l’ex Luca Varani a Storie Maledette, è polemica

E mentre ancora tengono banco le polemiche per l’intervista di Rudy Guede (cliccando QUI potrete leggere i dettagli della vicenda) se ne innesca un’altra. Franca Leosini torna infatti a far parlare di sé per la scelta, molto criticata, di dare voce a Luca Varani, che giovedì sera 4 febbraio sarà ospite della sua trasmissione, Storie Maledette, su Raitre.

Luca Varani è l’uomo che commissionò a due albanesi l’aggressione con l’acido all’allora fidanzata, l’avvocatessa di Urbino Lucia Annibali, il cui volto rimarrà irrimediabilmente sfregiato, con i segni indelebili di quella brutale violenza. L’uomo è in carcere a Teramo, condannato a 20 anni in primo grado il 29 marzo 2014 (sentenza poi confermata nel 2015) e in attesa del giudizio della Cassazione (l’udienza è fissata per il prossimo 10 maggio), perché ritenuto il mandante dell’aggressione con l’acido a danno della Annibali, avvenuta il 16 aprile 2013. Polemiche per la sua partecipazione alla trasmissione, in quanto ancora imputato e dunque sotto processo.

“La tv di Stato offre le sue telecamere a un imputato che non ha mai risposto alle domande nei due gradi di giudizio, ed anzi ha più volte tentato di inquinare le prove”, è stato chiaro in merito Manfredi Palumbo, procuratore capo di Teramo, che ha annunciato l’imminente avvio di alcuni accertamenti atti a verificare chi abbia dato il via libera per l’intervista in carcere a Varani. 

“Un’intervista inopportuna, che necessita di un chiarimento da parte del ministro della Giustizia sui criteri adottati dal Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria nel concedere l’autorizzazione”, ha dichiarato al riguardo Lara Ricciatti, la parlamentare di Sinistra Italiana che ha presentato un’interrogazione al Guardasigilli sull’intervista in oggetto, e chiede che non sia mandata in onda.

calciomercato Inter Touré

Calciomercato estero; Yaya Touré, offerti 40 milioni a stagione dalla Cina

galaxy A

Samsung Galaxy A, il tuo modo di essere Smart