in

Luciana Littizzetto 2016: la morte del padre e quel sorriso smarrito

Luciana Littizzetto è una delle ‘donne’ più amate dalle… donne. E questo è già un gran successo. La Littizzetto, infatti, è celebre per i suoi sketch e le sue battutine senza peli sulla lingua a Che tempo Che Fa, negli studi di Fabio Fazio su Rai Tre. Negli ultimi periodi, però, ‘Lucianina’ ha perso lo smalto di un tempo. I suoi occhi sono più cupi. Ma non perché non stia più bene negli studi di RaiTre, anzi. Purtroppo, il Natale 2016 per Luciana Littizzetto è stato amaro, un po’ come le feste che verranno da adesso in poi. Motivo? Lo scorso maggio ha subito un grave lutto con la perdita del padre.

—> TUTTO SUL MONDO DEL GOSSIP

“Pur sapendo che papà aveva 87 anni – ha affermato in una recente intervista Luciana Littizzetto –  Era un brav’uomo e la sua vita l’ha vissuta, certe separazioni ti ribaltano.”  La scomparsa è stata un duro colpo, anche perché Luciana non ne aveva mai subita una così vicina. In onore del padre, Luciana Littizzetto ha dedicato il suo ultimo lavoro di scrittura, “La bella addormentata in quel posto”. Anche il collega e amico Fabio Fazio ha voluto dare un ultimo saluto al padre di Luciana Littizzetto, con un lungo applauso durante “Che tempo che fa”.

Luciana Littizzetto è viva

Intanto, Luciana Littizzetto ha fatto sapere di voler ‘lasciare’ momentaneamente ‘Che Tempo Che Fa’.  Per Luciana Littizzetto è tempo di qualche giorno di riflessione, in cui poter mettere da parte il ruolo di comica. “Devi far ridere, ma dentro devi far cadere tutte le foglie morte e poi rimetterle”. ha detto Luciana Littizzetto a cui la compassione non piace: “È la vita. Succede a tutti, e anche peggio.”

turchia referendum spari ai seggi

Turchia, Erdogan non fa sconti: arrestato un cuoco, ecco cosa è successo

capodanno 2017 cenone, capodanno 2017 ricette, ricette cenone di capodanno, ricette facili cenone di capodanno, ricette veloci cenone di capodanno, cosa cucinare cenone di capodanno, capodanno 2017 idee,

Capodanno 2017 ricette per il cenone: idee facili e veloci per un menù originale