in

Lucy Lawless Facebook, la principessa Xena e il razzismo in Italia: “Questo è terrorismo”

Ricordate la Principessa Xena, la guerriera che negli anni ’90 ha conquistato un’intera generazione? L’attrice neozelandese adesso si trova in vacanza in Italia, precisamente a Lucca, e non si reputa propriamente soddisfatta. Sì, perché l’attrice che ha dato vita a Xena deve fare i conti con una forma di razzismo che non le piace per nulla. Su Facebook, Lucy Lawless ha denunciato un episodio avvenuto nella serata di ieri nella provincia toscana.

>>> Tutte le news con UrbanPost <<<

“Stavo camminando per le strade di Lucca dietro a sei ragazzi ben vestiti sui 18-19 anni. Intanto, un giovane di colore era a bordo della sua bicicletta – scrive l’attrice neozelandese – Uno dei ragazzi italiani ha iniziato a fare il verso dello scimpanzé e a battere le mani forte sopra la sua testa. E a urlare ‘Gabon’. Un altro ragazzo si è aggregato e poi un terzo, urlando e applaudendo minacciosamente. Gli altri ragazzi ridevano ma non si sono uniti”.


“Veramente orribile  –  racconta la Lawless di aver detto loro in italiano – Se fossi stata più pronta e se avessi parlato meglio l’italiano avrei spiegato loro con calma che in passato gli italiani stessi erano stati immigrati in altri paesi e che il loro atteggiamento di stasera è un forma di terrorismo”.

Seguici sul nostro canale Telegram

caso loris news veronica panarello

Caso Loris processo appello: difesa Veronica Panarello chiede nuova perizia psichiatrica e confronto con suocero Andrea Stival

sciopero mezzi pubblici 8 giugno 2018

Sciopero trasporti 6 luglio, Roma in tilt forti disagi: chiuse tutte le metropolitane