in

Ludovica Valli libro, l’influencer mette le mani avanti: «Sembrerà “copiato” ma era un mio sogno»

Chissà chi sarà a tremare questa volta? Dopo la ‘fatica’ letteraria di Giulia De Lellis ecco arrivare il libro di Ludovica Valli. Non un’imitazione, come la stessa influencer tende a sottolineare mettendo un po’ le mani avanti. Ma un sogno che tiene rinchiuso in un cassetto sin da ragazzina. Ebbene sì, da qualche anno a questa parte pare proprio che la strada per il successo parta da Uomini e Donne, e così anche la storia delle scrittrici in erba. Inutile negare come la trasmissione della De Filippi sia un bel trampolino di lancio e come, probabilmente, nessun testo sarebbe stato tanto interessante se non preceduto dal coinvolgimento per i personaggi, nati e cresciuti tra gli studi di Canale 5.

Ludovica Valli libro: “Di troppo cuore” in uscita il 22 ottobre

È su Instagram – dove altrimenti – che Ludovica annuncia l’uscita del suo libro. Un lungo post a corredo di un filmato che la vede in camera a scrivere, a raccogliere le idee e a spiegare che “nessuno è sbagliato”, prima di buttarsi tra le braccia delle persone care. E così, ritenendo di esser più brava con le parole fissate nere su bianco, anziché con il linguaggio verbale, la Valli scrive: “Dall’età di 15/16 anni quando mi chiedevano cosa volevo fare da grande avevo mille risposte ma una, una su tutte però che ripetevo spesso era ‘Io un giorno voglio scrivere un libro’ (e qui, a persone che ho incontrato nel mio cammino di vita e che magari oggi non sono più al mio fianco, leggendo questo post, queste parole… ruberò anche un sorrisino). Perché sì… eccomi qua, è passato qualche anno, sono cambiate tantissime cose e con loro anche io, e a quella domanda oggi saprei rispondere con fierezza… aggiungendo qualcosa però: ‘Ah, a proposito, non so ancora di preciso cosa voglio fare da grande ma nel frattempo il 22 ottobre uscirà il mio libro’”.

“Magari vi sembrerà nulla, non giusto, non possibile e nemmeno meritato”

“Lo so, – spiega ancora la Valli nel post – non sono molto brava a parlare, spesso ad esprimermi a voce ho sempre mille cose per la testa che vorrei dire/dirvi e va a finire che non le metto spesso in fila per il verso giusto, così finisco per ingarbugliarmi… riconosco però di essere sempre stata più brava a buttar giù inchiostro sulla carta”. Poi precisa: “Magari vi sembrerà nulla, non giusto, non possibile e nemmeno meritato, magari vi sembrerà ‘scontato’ oggi come oggi, nel mondo dove viviamo fatto per molti di cose facili, superficiali e futili… o addirittura sembrerà ‘copiato’ questo mio piccolo grande ‘sogno nel cassetto’… ma per me è ancora oggi tutto così surreale. “CAVOLO MA DAVVERO CIÒ CHE DESIDERI CON TUTTO IL CUORE CHE HAI SI AVVERA A DISTANZA DI ANNI?”. Fin da piccola mi ripetevo sempre ‘Io prima o poi scriverò un libro sulla mia vita’ ed oggi eccomi, ora e qui”.

Leggi anche —> Melissa Satta ‘perfetta’ casalinga, pioggia di critiche: «Non sai nemmeno dov’è l’aspirapolvere in casa»

Paolo Stellacci, chi è è il pericoloso latitante catturato in Spagna: 12 condanne alle spalle

Giornata in memoria delle vittime dell’immigrazione: oggi 3 ottobre 2019