in

Luigi Di Maio romantico, la fidanzata Virginia Saba: «Al mattino quando si sveglia…»

Dura ‘ormai’ da dieci mesi la relazione tra l’ex vice-premier Luigi Di Maio e la fidanzata Virginia Saba: un rapporto maturo fatto di cose concrete ma anche di tanti impegni di lavoro che il ministro degli Affari Esteri non può certo delegare. Dichiarandosi innamorata di Luigi e ovviamente corrisposta, altrimenti – dice – “Non saremmo ancora qui”, Virginia svela qualche curiosità sul rapporto che li lega. A partire dai regali che Di Maio ha riservato alla Saba in occasione del suo 37esimo compleanno. A far vuotare il sacco a Virginia ci pensano i conduttori di Un giorno da pecora, il talk in onda su Rai Radio 1 con Giorgio Lauro e Geppi Cucciari.

luigi di maio fidanzata

Luigi Di Maio, sorpresa alla fidanzata Virginia per il compleanno

“Ieri notte Luigi è tornato tardi, come sempre, – racconta Virginia ai microfoni della trasmissione tracciando un profilo romantico di Di Maioe mi ha fatto una bella sorpresa. Mi ha portata in un posto bellissimo, mi ha regalato un bel mazzo di rose, una torta con una candelina, perché erano anni che non ne spegnevo una per il compleanno e poi mi ha cantato ‘tanti auguri’”. E non poteva naturalmente presentarsi a mani vuote: mostrando il suo buon gusto, Gigino ha regalato alla fidanzata “Una collana con un ciondolo, un cerchio con una pietra e dei brillantini. È molto fine, non molto sgargiante, molto elegante. È stato davvero bravo, ha indovinato il regalo”. 

“Tutte le mattine gli preparo il caffè”

Con grande stupore della Saba, Di Maio è riuscito a sorprendere la fidanzata: “Sono molto contenta, – ha ammesso Virginiaè stato inaspettato, di solito non abbiamo molto tempo per noi, infatti il regalo più bello è quando mi dice ‘abbiamo un’ora libera per noi’”. Poi si sbottona sulla quotidianità: “Lui la mattina quando si sveglia è già nel suo mondo, che prepara i discorsi della giornata. Io però, come tutte le mattine, anche oggi gli ho preparato il caffè, un po’ zuccherato”. E dopo i gusti in merito al caffè ecco un’altra confessione sui nomignoli nell’intimità: “Io lo chiamo Luigi, al massimo ‘amore’, non certo ‘Gigino’…”. Ci pensano gli altri a chiamarlo così.

Leggi anche —> Virginia Saba, le foto mai viste della fidanzata di Di Maio in lingerie

Federico Paciotti, ex dei Gazosa: «La mia infanzia sconvolta dal successo…»

Selvaggia Roma Instagram, senza veli e coperta da un cuscino: «Divina»