in

Luigi Mastroianni Instagram, provato dalla morte di due giovani concittadini: «Voglio invitarvi a riflettere»

«Fremo dal trasmettervi un messaggio da quando ho saputo la notizia», inizia così la comunicazione che Luigi Mastroianni vuole a tutti costi divulgare su Instagram. «A me piace condividere i miei momenti di spensieratezza, – premette l’ex tronista di Uomini e Donneusare questo mezzo di comunicazione in maniera propositiva e positiva, oggi però – tiene a precisare – vi voglio invitare a riflettere su una questione veramente importante». È visibilmente provato, Luigi, che dopo tutto – come precisa – è rimasto sempre quel ragazzo di paese. E infatti continua.

Luigi Mastroianni Instagram, in lutto per la morte dei suoi concittadini

«Io vengo da Palagonia, – prosegue Luigi tra le Instagram stories tenendo particolarmente alle parole che sta pronunciare – un paese in provincia di Catania. Dico che sono di Catania, ma in realtà sono un ragazzo di paese. Spesso dico Catania per semplificare il tutto. Sono venuto a conoscenza che oggi, a distanza di otto ore, sono morti due miei concittadini, due miei amici, diciamo persone che conosco». «Essendo di zona conosco tutti», continua Mastroianni spiegando l’accaduto. «Sono morti un ragazzo di 17 anni e uno di 22. Uno è morto stanotte sbattendo contro un muro con la macchina con degli amici al rientro da un locale; e l’altro è morto oggi pomeriggio mentre faceva un giro in moto o in motorino». Due eventi, quelli accaduti nel giro di poco, che hanno molto turbato il siciliano.

luigi mastroianni instagram

«Non si può morire a quest’età per questi motivi, vi prego riflettete»

«Mi fa rabbia, – afferma Luigi cercando di mettere in guardia tanti giovani – mi fa rabbia perché ci sta tutto… il bicchiere, il divertimento, l’euforia per l’età… però non si può morire a 17 e a 22 anni per queste ca***te». «Non lo accetto, – ribadisce – mi fa rabbia. Vi voglio far riflettere su questa cosa: anch’io ho fatto le mie ca***te e mi è andata bene tra virgolette. Ma non vale la pena perdere la vita per un bicchiere, per un sorpasso, per camminare a 50km/h in più. Non si può morire a quest’età per questi motivi, vi prego riflettete». Proprio in segno di lutto e di vicinanza ai famigliari delle vittime, l’immagine di profilo del suo account Instagram rimarrà oscurata per 24 ore “in segno di rispetto”.

luigi mastroianni instagram

Leggi anche —> Micol Olivieri Instagram, ‘sfogo’ d’amore: «Non smetterò di urlarti addosso finché…»

Melita Toniolo

Melita Toniolo ed Eleonora Pedron insieme su Instagram, eros alle stelle: «Due sirene»

Massimo Bossetti, Anna Vagli oltre il Dna: le altre prove che hanno portato alla sua condanna