in

Luke Perry, parla Shannen Doherty, Brenda di “Beverly Hills”: «Mi mancherà ogni giorno. Ogni minuto. Ogni secondo!»

Non ce l’ha fatta Luke Perry, l’attore 52enne, diventato famoso negli anni Novanta per il ruolo di Dylan McKay in Beverly Hills 90210 è morto a 52 anni. Era stato colpito da un ictus qualche giorno fa e da allora non si era più ripreso. La notizia, confermata dal suo portavoce al magazine People, ha fatto subito il giro del mondo: amici, colleghi e fans hanno mostrato il proprio dolore per la perdita. Il bello e dannato, questo è stato Luke Perry. Il suo personaggio, Dylan McKay, ciuffo ribelle e jeans attillato, fresco James Dean, è stato l’idolo indiscusso di una generazione che sognava in grande. Soltanto chi è cresciuto negli anni Novanta a pane e Beverly Hills 90210, quando non c’era lo streaming e se saltavi una puntata l’avevi persa davvero, può capire.

Shannen Doherty: «Sono sotto shock. Ho il cuore spezzato. Devastato dalla perdita del mio amico!»

L’attrice Shannen Doherty, che ha recitato con lui nella serie tv cult nei panni di Brenda Walsh, si è detta devastata per la perdita dell’amico Luke Perry, che è stato molto più che un collega: «Sono sotto shock. Ho il cuore spezzato. Devastato dalla perdita del mio amico. Ho così tanti ricordi con Luke: mi fanno sorridere e sono impressi nel mio cuore e nella mia mente!». In esclusiva a People l’attrice 47enne, che da anni combatte contro il cancro al seno, ha raccontato quanto prezioso sia stato il supporto di Luke Perry soprattutto nei momenti più difficili: «Luke era un uomo intelligente, silenzioso, umile e complicato, con un cuore d’oro e dotato di immensa integrità ed immenso amore. Luke mi ha contattato durante il mio percorso di lotta al cancro e abbiamo ripreso i contatti. Invecchiati e più saggi, abbiamo scoperto che il legame era rimasto intatto!».

«Non dimenticherò mai quello sguardo e il modo in cui diceva ‘Shan’…»

Avevano recitato fianco a fianco in Beverly Hills 90210, poi l’attrice aveva lasciato la serie, ma non avevano mai smesso di vedersi. L’ultimo incontro proprio qualche settimana fa: «A febbraio, Luke e io ci siamo incontrati per pranzo. Ha scelto un ristorante che concedesse al suo cane di stare con noi. Sono entrata ed eccolo, sorridente con la sua cagnolina Penny. Non dimenticherò mai quello sguardo e il modo in cui diceva ‘Shan’…». Era una persona eccezionale Luke Perry e l’attrice Shannen Doherty che lo conosceva benissimo ha restituito al magazine People un ritratto commovente: quello di un uomo dolce, attaccato ai veri valori della vita: «Luke amava la sua famiglia. Stravedeva per i suoi figli e parlava sempre di quanto fosse orgoglioso di loro. Mi ha mostrato spesso video che li ritraevano. Erano il suo cuore, li reputava il suo più grande successo!».

L’addio a Luke Perry: «Mi mancherà ogni giorno. Ogni minuto. Ogni secondo!»

Cosa resterà di lui? Il sorriso, il suo incredibile sorriso, che oggi lascia col cuore a pezzi almeno due generazioni. Perché i tempi di Beverly Hills 902010 sono andati e quella vita che avevamo davanti, che ci pareva all’epoca una prateria sterminata piena di speranze e progetti, si fa via via più sottile. La morte di Luke Perry è come se ci avesse destati da un bel sogno, siamo diventati adulti. Di colpo. E forse non ce ne eravamo accorti. E sul quel telefilm che per dieci anni ha accompagnato i fan di tutto il mondo Shannen Doherty ha affermato: «C’è uno speciale tipo di amore vicendevole che si può sperimentare in un cammino come quello di “Beverly Hills 90210” e, naturalmente, nella vita in generale. Luke e io stavamo lavorando a varie idee, volevamo lavorare di nuovo insieme e creare qualcosa di speciale e significativo per i nostri fan in questa fase della nostra vita. Mi mancherà ogni giorno. Ogni minuto. Ogni secondo!». Noi vi avremmo seguiti, ovunque, sempre.

leggi anche l’articolo —> Buon viaggio Luke…

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Diletta Leotta, tapiro d’oro da Striscia La Notizia: cosa avrà fatto la conduttrice per meritare il famoso riconoscimento?

Caterina Balivo Instagram, i suoi piedi fanno impazzire i feticisti ma le critiche la stroncano