in

Lutto a “La vita in diretta”, il ricordo commosso dei colleghi: “Riposa in pace, Giorgio”

La vita in diretta, l’appuntamento pomeridiano di Raiuno, perde uno dei suoi migliori collaboratori, una persona cara, che prima di essere un abile professionista, era un grande amico per tutti. Giorgio era un assistente di studio e amava molto il suo lavoro.

Lo staff de La vita in diretta si è stretto attorno alla famiglia dell’uomo e sui social è stato pubblicato un messaggio semplice, ma che esprime tutto il dolore per la scomparsa del collega: «Riposa in pace Giorgio». Ad accompagnare la toccante frase una foto di Giorgio col sorriso in cuffia. A lui piaceva quel che faceva ed era sempre cordiale e gentile con tutti. Anche in trasmissione, nella puntata di ieri, Tiberio Timperi ha dedicato all’amico scomparso un pensiero. Il conduttore di Raiuno è apparso visibilmente commosso. Queste le sue dolorose parole: «Si chiamava Giorgio. Qualifica? Assistente di studio. In verità, un amico! Sempre pronto a dispensare consigli, a raccogliere sfoghi e a regalare sorrisi. Una roccia d’uomo con un cuore grande, ma fragile, che lo ha abbandonato all’improvviso senza lasciarci neanche il tempo di dirgli arrivederci. Amava il suo lavoro come pochi, ma ancora di più i suoi figli, per i quali stravedeva. A loro va un forte abbraccio!».

Un messaggio triste quello di Tiberio Timperi a La vita in diretta, che dopo aver parlato non ha potuto trattenere le lacrime. Un lungo applauso scosciante del pubblico presente in studio è valso più di tante altre parole. Tutto è avvenuto dopo la fine dell’intervista fatta a Barbara De Rossi. Seppur con un’ombra sul cuore, lo show deve andare avanti e sono proprio questi i momenti più difficili. Ad unirsi al dolore per la morte dell’assistente di studio anche la conduttrice e giornalista Francesca Fialdini.

leggi anche l’articolo —> Luisa Mann Buoni è morta: grave lutto nel mondo della radio

 

Giusy Pepi news: la verità sul presunto amante e la foto inedita a Palermo, dove è stata rintracciata

Nancy Brilli rivela: «Ho subito molestie da un produttore, ma ho avuto la forza di alzarmi e andarmene!»