in ,

Lutto per Massimo Ranieri: trovato morto il nipote Andrea di 33 anni

Un grave lutto ha toccato il cantante napoletano Massimo Ranieri, che si era visto costretto ad annullare il duetto con Gianna Nannini durante l’ultimo Festival di Sanremo a causa di problemi di salute. Una notizia sconvolgente ha scosso la famiglia del noto compositore e showman, turbata da una scomparsa improvvisa ed immotivata.

Ieri sera infatti è stato ritrovato senza vita nel letto della sua casa a Pesaro Andrea Nava, nipote trentatreenne di Ranieri, figlio della sorella del cantante e di un imprenditore del mobile. A fare la triste scoperta e a dare l’annuncio è stato proprio il padre del giovane, in visita presso la sua abitazione per un banale saluto al figlio. Per il momento sono ignote le cause della morte di Nava, per questo motivo è stata disposta l’autopsia dalla procura mentre i carabinieri cercano di ricostruire la dinamica del fatto, insieme alle ultime ore di vita della vittima.

L’ora delle morte, a detta del medico del 118 che per primo è intervenuto sul luogo, sarebbe da ricondurre ad almeno una decina di ore prima, perciò Andrea avrebbe perso la vita nella mattina di ieri. Tuttavia non sono stati rilevati segni di violenza sul cadavere dell’uomo, né tanto meno tracce di stupefacenti e droghe all’interno della sua abitazione.

Violenze sessuali su studenti, il prof di Saluzzo condannato a 11 anni e 4 mesi

Francia contro Ibrahimovic, Marine Le Pen: “Noi di m…? Se ne vada”