in ,

M5S contro Daria Bignardi: “Com’è avere sposato il figlio di un assassino?”

Rocco Casalino, addetto all’ufficio stampa di del Movimento 5 Stelle ed ex concorrente del Grande Fratello, firma un post sul Blog di Beppe Grillo dal titolo “Lettera a Daria Bignardi”. La conduttrice del programma Le Invasioni Barbariche è entrata nel mirino dei pentastellati dopo avere intervistato nel suo studio televisivo il deputato del movimento di Grillo Alessandro Di Battista.
Si legge nel blog: “Cara Daria Bignardi ti propongo questa riflessione sulla trasmissione di venerdì sera. Come sarebbe per te se ti invitassi a una trasmissione tv e le domande fossero: come si sente tuo figlio a scuola ad avere il nonno mandante di un assassinio? Come è l’aver sposato il figlio di un assassino? E se insistessi su questa domanda come hai fatto tu per il padre ex fascista di Di Battista? E se dopo aver avuto te ospite invitassi uno scrittore che invece di parlare del suo libro raccontasse di cosa è stato Lotta Continua e di cosa pensa di te? E se questo scrittore utilizzasse il suo tempo non per parlare del suo libro ma per denigrare te che, oltretutto, saresti impossibilitata a difenderti?“.

daria bignardi

E ancora: “Tu penseresti che io sia stato corretto come conduttore – insiste – o penseresti che questo invito sia stato una trappola ben orchestrata per far prevalere una idea e una tattica precostituita? Ad esempio che il Movimento Cinque Stelle e i suoi parlamentari sono squadristi. Con una grande abilità sei passata dal papà fascista (tra l’altro, ex fascista, ora vota M5S) ad Augias che ci dipinge come neofascisti. Ma assomigliate più voi a quel regime, voi che utilizzate tecniche da Istituto Luce, o noi che volevamo solo evitare che andassero 7,5 miliardi di euro alle banche? 7,5 miliardi che pagheremo noi tutti, tu e la tua famiglia comprese“.

Daria Bignardi è sposata con Luca Sofri figlio di Adriano Sofri, quest’ultimo è stato condannato dalla Corte Cassazione nel 1997 con sentenza passata in giudicato, dopo un iter processuale lunghissimo, come mandante dell’omicidio del commissario Luigi Calabresi. Nel blog, alla lettera segue un estratto di una puntata del programma La Storia Siamo Noi in cui si parla dell’omicidio Calabresi. La lettera sta provocando reazioni di sdegno da parte di tutto il mondo politico. Il premier Letta dichiara di essere “scandalizzato” per la barbaria mediatica intrapresa da Beppe Grillo e per questo modo “intollerabile” di fare politica.

Seguici sul nostro canale Telegram

Mario Balotelli

Mercato, Milan: futuro inglese per Balotelli?

donna concorso imprenditrici Cartier

Concorso per donne imprenditrici promosso da Cartier