in ,

Macedonia, migliaia di profughi hanno attraversato il confine: nessuna reazione della polizia

Continua ad essere critica la situazione in Macedonia. Nella giornata di ieri scene di migranti fermati dalla polizia con gas lacrimogeni e granate avevano fatto il giro del mondo. Skopje aveva deciso di chiudere le frontiere, data l’enorme numero di profughi ammassati ai confini tra Grecia e Macedonia per poter proseguire verso il nord Europa.

Quest’oggi un flusso di circa 2000 migranti ha oltrepassato le barriere macedoni, superando il confine. Nessuna reazione c’è stata dalla polizia, che ha lasciato passare il gruppo di profughi siriani senza intervenire. Solo Giovedì la Macedonia aveva dichiarato lo stato di emergenza, chiudendo le sue frontiere nazionali, ma nessuno aiuto era arrivato da parte della comunità europea.

Un’apparente resa dunque quella delle forze dell’ordine macedoni dopo i violenti scontri che avevano caratterizzato i giorni scorsi, con le immagini dei migranti disperati, famiglie respinte violentemente lontano dai confini della Macedonia. Ma quest’oggi la Polizia pare aver deposto le armi, almeno per ora.

Capelli tendenze 2015 colori glamour

Capelli 2015 tendenze: i colori più glamour per l’autunno/inverno

barbara d'urso pomeriggio 5

Pomeriggio 5 anticipazioni nuova stagione: ecco tutte le novità